20, Luglio, 2024

“Lei disse si”: il film sul matrimonio di Lorenza e Ingrid proiettato alla Ginestra

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’evento, organizzato in collaborazione con le associazioni Chimera Arcobaleno Arcigay di Arezzo e Noi Naturalmente di Montevarchi, si terrà il 30 giugno. Proprio oggi la Corte Suprema degli Stati Uniti ha reso incostituzionali le leggi statali che vietano il matrimonio gay

È di oggi la notizia che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha definito incostituzionali le norme che vietano i matrimoni fra persone dello stesso sesso: e proprio a questo tema è dedicato l'evento in programma per il 30 giugno alle 21,30 a Montevarchi, un appuntamento che fa parte delle anteprime del Ne Pas Couvrir!.

All’Anfiteatro della Ginestra sarà proiettato il film documentario “Lei disse si” di Maria Pecchioli, alla presenza delle due protagoniste Lorenza Soldani e Ingrid Lamminpää. L’evento è svolto in collaborazione con le associazioni Chimera Arcobaleno Arcigay di Arezzo e Noi Naturalmente di Montevarchi.

Il film racconta la storia di due ragazze, Lorenza e Ingrid, che scelgono di condividere i preparativi del loro matrimonio, il festeggiamento vero e proprio e il giorno successivo attraverso la macchina da presa di Maria Pecchioli. Affinché l'unione si sostanzi la coppia deve uscire fuori dai confini nazionali e recarsi in Svezia, luogo di origine di Ingrid da parte paterna, dove, il 21 giugno 2013, ha luogo la festa nuziale alla presenza di parenti e amici.

Nato in seguito al successo dell'omonimo video-blog di cui sono autrici le protagoniste, “Lei disse si” mostra due giovani donne decise a voler vedere riconosciuto il diritto alle proprie nozze, intese come simbolo di un futuro condiviso e da vivere alla luce del sole.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati