27, Giugno, 2022

La Regione investe nel sistema fluviale dell’Arno: opere anche in tre Comuni valdarnesi

Più lette

In Vetrina

Si tratta di Montevarchi, Figline Incisa e Rignano. La firma dell’accordo è in programma presso la presidenza della Regione mercoledì 7 novembre

Ammonta a quasi 2 milioni di euro lo stanziamento deciso dalla Giunta regionale nella sua ultima seduta e destinato a finanziare numerose opere relative al sistema fluviale dell'Arno nelle province di Arezzo, Firenze e Pisa. In Valdarno i contributi arriveranno a Montevarchi, Figline Incisa e Rignano. La firma dell'accordo è in programma presso la presidenza della Regione mercoledì 7 novembre.

"E' una decisione importante – spiega l'assessore regionale all'assetto del territorio, Vincenzo Ceccarelli – perché consente di recuperare e impegnare somme che erano state destinate ad altri enti per interventi poi non realizzati; e perché affida ai Comuni il compito di curare la realizzazione di molte delle opere in programma. Da sottolineare poi che, grazie ai 2 milioni erogati dalla Regione, grazie ai cofinanziamenti, saranno realizzati interventi per un valore complessivo oltre 5 milioni di euro, con effetti positivi sulla vita del fiume e delle sue pertinenze e sulla fruizione da parte di cittadini e turisti".

Sono tredici le opere finanziate nelle provincie di Arezzo e Firenze. Per Montevarchi si tratta della riqualificazione dei Giardini Regina Margherita con la creazione di un parco fluviale che interesserà il tratto di fiume che attraversa il comune.

A Incisa Valdarno verrà demolito l'edificio degli ex macelli situato in via Alighieri e piazza Mazzanti e al suo posto verrà realizzata la nuova biblioteca comunale con locale polivalente mentre a Rignano sull'Arno verrà realizzato un parco e un campo di gara sul fiume per la pesca in una adiacente area sportiva comunale.

 

 

 

Articoli correlati