27, Novembre, 2021

Scuole, nel 2014 in arrivo lavori in tre edifici. Dalla materna del Pestello alle medie Magiotti, passando per la primaria Da Vinci

spot_img

Più lette

Gli interventi sono stati annunciati in chiusura dell’anno dall’assessore Arianna Righi. Si tratta di lavori già finanziati dal Ministero o dalla Regione Toscana, per una cifra che nel complesso supera il milione di euro. Già conclusi invece, o in fase di ultimazione, gli interventi alla media di Levane e alla primaria Del Lungo

Sono tre gli edifici scolastici che nel 2014 saranno oggetto di lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza: si tratta della scuola primaria del Pestello; della scuola elementare Leonardo Da Vinci; e della scuola media Magiotti. In tutti e tre i casi i finanziamenti sono già stati stanziati, da Regione Toscana e dal Ministero delle Infrastrutture: nel complesso superano il milione di euro, e in queste settimane il comune di Montevarchi si sta occupando delle procedure per mettere a bando gli interventi e procedere così all'affidamento. 

Alla scuola materna del Pestello l'intervento più consistente, per un valore di 450mila euro, finanziato per intero dalla Regione Toscana. Qui si interverrà con una serie di lavori di ristrutturazione di cui l'edificio ha necessità: negli ultimi mesi, infatti, a più riprese sono stati segnalati problemi di infiltrazioni e di difficoltà di mantenere temperature adeguate alla permanenza dei bambini. 

Il progetto prevede la sostituzione di tutti gli infissi e delle porte, il rifacimento delle pareti esterne e della copertura, in modo da assicurare un adeguato isolamento termico. Si procederà anche alla sostituzione delle pavimentazioni e dei sistemi di drenaggio esterno delle acque. Compreso nell'intervento anche il progetto di installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, e di una scala per l'evacuazione rapida dal primo piano in caso di emergenza. 

Sulla scuola primaria Leonardo Da Vinci saranno investiti 330mila euro, fondi stanziati dal Ministero per le Infrastrutture. Serviranno per una serie di interventi di messa in sicurezza dell'edificio: recupero delle parti degradate di intonaco sulle facciate, sostituzione degli infissi, ancoraggio degli arredi e delle armadiature per garantirne la tenuta in caso di eventi sismici. 

Fondi ministeriali anche per la scuola media Magiotti, per un intervento dal valore di 300mila euro. Anche in questo caso si tratta di lavori di messa in sicurezza dell'edificio: sostituzione di infissi pericolosi, rifacimento della copertura, demolizione di una scalinata al piano terra in disuso, e infine il fissaggio alle pareti di armadi e scaffali. 

"Questi tre interventi – ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici Arianna Righi – seguiranno quelli già iniziati e terminati nel 2013, o ancora in fase di completamento: in particolare, i lavori di manutenzione straordinaria alla scuola media di Levane, per i quali il comune ha stanziato 200mila euro; e quelli alla scuola elementare Isidoro Del Lungo, finaziato per 550mila euro dal Ministero". 

Articoli correlati