27, Giugno, 2022

Sangiu, pari e rimpianti. Laterina superato in rimonta

Più lette

La Sangiustinese viene fermata sullo 0-0 sul campod el modesto Marciano. Risultato stretto ma la vetta resta vicina tre punti. L’Arno Laterina passa in vantaggio a Grassina e crede nel colpo. Nel secondo tempo la rimonta dei fiorentini, finisce 2-1

Pareggio senza reti e con tanti rimpianti per la Sangustinese, fermata 0-0 sul campo del Marciano, quartultima forza del torneo. Dopo un primo tempo in cui si registra una sola occasione per i padroni di casa, la ripresa si apre con il secondo giallo per Marzi che lascia i valdarnesi in dieci. I biancoverdi non ne risentono e anzi si vedono negare il gol prima da un salvataggio sulla linea, poi da una grande parata di Casini su conclusione di Ezechielli. Spartà sbaglia a porta vuota, Terrazzi fallisce in un’altra chiara occasione. Il fischio finale lascia amarezza tra gli uomini di Certini che rallentano nella corsa alla vetta – comunque ancora distante tre soli punti – e scendono al terzo posto.

L’Arno Laterina passa in vantaggio e crede nel colpo sul campo del Grassina secondo in classifica, poi i fiorentini ribaltano il punteggio e si prendono la vittoria per 2-1. Partono molto bene i valdarnesi che dopo essersi resi pericolosi, nel finale del primo tempo vanno vicini al gol con Benedetto prima e Cuccaro poco dopo. Al 44’ Giangeri calcia una punizione mettendo in mezzo, Casini stacca e di testa anticipa l’uscita del portiere di casa insaccando per l’1-0. Poco dopo Cuccaro, il migliore dei gialloblù fino a quel momento, rimedia il secondo giallo per un fallo a metà campo e lascia L’Arno Laterina in dieci. Il Grassina trova il pari al rientro in campo con Ditommaso, lanciato solo davanti a Brandi da Cencetti. Lo stesso Cencetti che al 75’ firma la rete del definitivo sorpasso. L’Arno Laterina resta in piena corsa per la salvezza diretta nonostante il passo falso.
 

Articoli correlati