02, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Al via gli Open Days dell’ISIS Valdarno: la serie di appuntamenti per conoscere l’Istituto

Più lette

Domani, sabato 27 novembre, alle ore 11 si svolegerà la videoconferenza esplorativa per gli Open Days dell’ISIS Valdarno. Sarà un’occasione per conoscere l’Istituto e per presentare quella che sarà l’offerta degli incontri che si terranno nei mesi di dicembre e gennaio. La novità di questo anno è che oltre ai canonici incontri del sabato pomeriggio ci saranno anche degli incontri di domenica mattina. Sui canali di informazione locali e della scuola seguirà il calendario completo con specificata la modalità di prenotazione per le microvisite in presenza.

L’offerta formativa dell’ISIS Valdarno per il prossimo anno scolastico parte dal consolidamento di quanto già proposto negli scorsi anni. L’unica novità sarà il corso di pelletteria che verrà attivato a completare tutta una serie di attività che rendono l’Isituto Irofessionale, una scuola d’avanguardia. Infatti il passaggio con le aziende del territorio, ribadisce il primato dell’ISIS Valdarno nel dare la possibilità a studenti e studentesse di trovare un lavoro a tempo indeterminato nell’arco di pochissimi anni dal diploma.

Da una parte l’Istituto Tecnico Tecnologico prosegue con i corsi che hanno come fiore all’occhiello senza dubbio la Robotica con anche le future gare che verranno allestite in presenza. Da non dimenticare la musica e il cinema legati all’elettronica e poi ancora l’informatica, la chimica, le biotecnologie sanitarie, la meccanica, la meccatronica, le novità dell’energia, del rispetto dell’ambiente e di un pianeta sostenibile. Anche il Tecnico Moda che già quest’anno ha creato la prima classe dove ci saranno delle attività che vanno in una direzione richiesta dalle aziende.

Dall’altra parte il Tecnico Economico prosegue con il rinnovare i suoi programmi e le sue attività, legati soprattuttto all’utilizzo di gestionali aziendali con collaborazioni con le più importanti aziende per quanto riguarda ammisitrazione, finanza e marketing, ma anche i sistemi informativi aziendali. L’indirizzo Turismo porterà avanti un percorso che da una parte prevede l’utilizzo delle più sofisticate tecnologie e dall’altra tornare finalmente sul territorio per promuovere quelle che sono le bellezze del nostro Valdarno.

Il Dirigente Lorenzo Pierazzi: “Tutto questo è rappresentato anche all’interno di una brochure più approfondita dove le fmaiglie potranno prendere in considerazione quella che è l’offerta formativa nel dettaglio delle singole attività e corsi, ma anche quali sono gli sbocchi professionali, gli sbocchi verso tutti gli indirizzi universitari e gli sbocchi verso gli Istiuti Tecnici Superiori che rappresentano davvero un fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano. All’interno della brochure saranno presentati anche quei corsi collaterali che fanno parte dello sviluppo delle soft skills dei nostri ragazzi. Tutto questo all’interno di un’offerta ricca, articolata, studiata di concerto con le aziende e le persone che guidano il territorio; un’offerta innovativa che va nella direzione del massimo utilizzo della tecnologia. In maniera tale i ragazzi possano sviluppare delle competenze non soltanto a livello disciplinare, ma anche emozionale e relazionale. Sappiamo quanto è importante che all’interno delle nostre scuole le ragazze e i ragazzi possano frequentare gli ambienti di persona, in presenza, i laboratori in maniera tale che questi possano essere per loro, veramente, il campo su cui potersi cimentare in attesa di affrontare le sfide della loro vita.”

 

Articoli correlati

Ultime Notizie

Segnale televisivo assente in Valdarno: il Calcit interviene, il Difensore civico della Toscana chiede spiegazioni

Sulla questione del segnale televisivo assente in Valdarno, dopo l'intervento del presidente del Calcit del Valdarno fiorentino, il Difensore...