26, Maggio, 2022

Presentazione ufficiale per il nuovo tecnico azzurro Andrea Benedetti

spot_img

Più lette

In conferenza stampa illustrate dal presidente Lorenzo Grazi le ragioni del divorzio con Stefano Calderini, il nuovo tecnico si dice onorato di allenare il Marzocco. Ufficializzato l’acquisto di logo e marchio

Conferenza stampa in casa SanGiovanniValdarno per presentare ufficialmente Andrea Benedetti, nuovo allenatore del Marzocco.

Prima di fare parlare il nuovo tecnico il presidente Lorenzo Grazi ha voluto precisare le ragioni che hanno portato alla decisione di esonerare Stefano Calderini: “La scelta è maturata -spiega- per la situazione che si è creata dopo gli ultimi risultati, per una divergenza di opinioni e per dare una scossa alla squadra, con ognuno che deve prendersi le proprie responsabilità. Siamo contenti della scelta fatta e crediamo ancora -conclude il presidenze azzurro- di avere la possibilità di chiudere bene, vista la classifica corta, la stagione"

Andrea Benedetti, che è il settantesimo allenatore che sbarca a San Giovanni (il trentesimo cambio in corsa)  ha diretto ieri il primo allenamento e sta lavorando per preparare al meglio il derby esterno di domenica con il Figline. “E' un onore per me potere allenare -esordisce- in una società dal passato importante, che ha visto in panchina allenatori molto bravi e che hanno fatto molto bene . Le prime impressioni sono quelle di avere un organico valido, con giocatori di valore e sono convinto che si possano raggiungere risultati importanti”. Dal punto di vista tattico Benedetti è solito puntare, sul 4-3-3 o sul 4-2-3-1, con la difesa a quattro considerata come imprescindibile.

Il direttore generale Maurizio Grazi  ha comunicato di avere acquistato dal curatore fallimentare il nome Sangiovannese e il marchio, precisando che per il momento sarà utilizzabile solo per manifestazioni non ufficiali, mentre per tornare a chiamarsi Sangiovannese in campo occorrerà attendere l’inizio della stagione 2014/15.

 

Articoli correlati