27, Giugno, 2022

Pareggio che non serve a nessuno nel derby tra Rignanese e Figline

Più lette

Finisce 1-1, Pagnotta apre le marcature al 18′, Bennati trova il pari al 38′. Gioco ordinato ma poco concreto per entrambe le squadre, giusto il risultato. Rignanese ancora in zona playout, il Figline si tiene a distanza di sicurezza ma non è ancora fuori pericolo

Il derby del Valdarno fiorentino finisce col classico pareggio che non serve a nessuno: 1-1 tra Rignanese e Gialloblù Figline, al vantaggio ospite firmato da Pagnotta al 18’ risponde Riccardo Bennati al 38’. Rignanese che resta al quartultimo posto in piena zona playout, Figline appena al di sopra della stessa ma con un margine rassicurante – 12 punti – sulla penultima.

Squadre ben disposte in campo, si gioca con ordine fin dal fischio iniziale, la gara è piacevole ma manca del tutto l’intensità che ci si aspetterebbe in un derby. All’8’ Mazzoni impegna il portiere figlinese Ortolani (schierato al posto dello squalificato Poponcini) con una punizione dal limite, palla respinta da sotto la traversa. Il primo lampo gialloblù porta all’inatteso vantaggio del 18’. Frediani smarca Pagnotta che da fuori area trova il diagonale vincente, il rimbalzo del pallone inganna il portiere Burzagli e la conclusione si insacca. La Rignanese non si scompone e cerca la replica. Ci prova al 36’ con una doppia occasione: botta di Paci dal vertice destro dell’area, palla respinta dal portiere, tap-in al volo di Mazzoni che si infrange contro un difensore. I padroni di casa protestano per un presunto fallo di mano. Due minuti più tardi è Riccardo Bennati a concludere dal limite, gran destro che Ortolani riesce a deviare ma non a trattenere, palla in rete per l’1-1.

Al 5’ della ripresa Lorenzo Bennati riceve sulla trequarti, salta quattro difensori e penetra indisturbato in area, ma al momento di calciare si scontra con Vannini e resta a terra sanguinante al volto. Un po’ di spavento ma nulla di grave, rientrerà subito dopo aver ricevuto le necessarie cure mediche. Sul ribaltamento ci prova il Figline. Cross di Vannini sulla destra, palla al centro per Menichini che si coordina e trova una gran conclusione in rovesciata, palla di poco a lato. Buon gioco ma poca concretezza da parte di entrambe le squadre nel resto della ripresa. Nessun’altra occasione da segnalare e pareggio consegnato agli annali, proprio come all’andata quando finì 0-0.
 

Articoli correlati