29, Luglio, 2021

Stadio Brilli Peri, da lunedì si apre il cantiere. Chiassai: “Obiettivo, riaprire a novembre”

Più lette

Il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, presente mercoledì alla partita conclusiva del campionato fra i rossoblù e la Fiderno Lerchi Città di Castello, ha annunciato che già da lunedì prossimo partiranno i lavori allo stadio. “Sono lavori importanti, che riguarderanno la parte strutturale e le tribune coperte e scoperte, ma non solo: tanto che oltre ad uno stanziamento di 1 milione e 800mila euro, saranno investiti altri 400mila euro per mettere a norma le torri faro, sistemare le poltroncine e montare un sistema di videosorveglianza, tutte cose necessarie per giocare nel torneo di serie C”.

La riqualificazione dello stadio “Brilli Peri” vedrà anche un aumento della capienza, portata a 3200 posti mettendo a norma le parti che oggi non lo sono, sistemando la copertura della tribuna centrale, le gradinate e le curve. “Già lunedì prossimo – ha spiegato Chiassai – ci sarà la cantierizzazione, poi massimo dal 28 partiranno i lavori veri e propri, con la ditta che per procedere il più velocemente possibile lavorerà con una una doppia squadra”.

Per quanto riguarda la tempistica, aggiunge Chiassai, “l’obiettivo è che i lavori possano concludersi a novembre”. Le prime gare di campionato interne gli aquilotti saranno quindi obbligati a disputarle in un altro campo, le opzioni sono lo stadio ‘Città di Arezzo’ e il ‘Mannucci’ di Pontedera, ma per la decisione bisognerà attendere qualche tempo.

“Abbiamo deciso per questo intervento epocale – conclude la prima cittadina – per mantenere la struttura particolare del Brilli Peri, la sua identità e la sua storia mettendolo in sicurezza”.

Articoli correlati