05, Dicembre, 2022

Rincari e caro bollette, il PD e Avanti Montevarchi: “Noi accanto alle famiglie, l’Amministrazione no”

Più lette

In Vetrina

Respinto in Consiglio comunale un atto di indirizzo presentato da PD e Avanti Montevarchi che chiedeva di mettere in campo misure di sostegno ai cittadini. In una nota, i consiglieri PD spiegano: “Visto gli aumenti delle bollette che hanno colpito la nostra comunità montevarchina abbiamo ritenuto necessario presentare un atto di indirizzo dove si impegnava la giunta a prendere specifiche misure per alleggerire le spese per le bollette che molte famiglie ed imprese si trovano ad affrontare. Ieri l’Amministrazione Comunale ha approvato una variazione di bilancio per sopperire agli aumenti di spesa che avrà il comune per le bollette di luce e gas, proprio per questo riteniamo che lo stesso metodo debba essere adottato per i cittadini di Montevarchi”.

“È necessario e urgente – sottolineano i consiglieri Bertini, Baldetti, Cuzzoni, Rossetti – adottare misure per aiutare anche i cittadini che proprio come il Comune subiscono gli stessi rincari delle bollette. Da luglio ad oggi ad ogni Consiglio Comunale abbiamo chiesto all’Amministrazione Comunale di costituire un Fondo per aiutare le persone in difficoltà per il caro bollette ma la risposta è sempre stata la stessa: No. Quello che è certo è che questa Amministrazione dimostra ancora una volta un distacco netto nei confronti dei bisogni dei nostri concittadini”.

“Questo – conclude la nota del PD – è il momento di politiche sociali, è il momento di stare vicino alle persone, alle famiglie in difficoltà agli artigiani, ai professionisti e alle imprese; è il momento di prevedere aiutati concreti in tempi brevi e noi su questo aspetto andremo avanti. Quello che è certo è che questa amministrazione dimostra ancora una volta un distacco netto nei confronti dei bisogni dei nostri concittadini”.

 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati