28, Giugno, 2022

Montespertoli amara, il Volley Arno cade al tie-break

Più lette

In Vetrina

Finisce 3-2 per il Montesport lo scontro diretto dell’ultima di andata. Le montevarchine chiudono la prima metà di campionato a quota 23 punti. Bottino più che soddisfacente per la neopromossa, già a +14 dalla zona retrocessione e a soli sei punti dai playoff

Finisce 3-2 (25-16, 23-25, 20-25, 25-16, 15-13) per le padrone di casa lo scontro diretto di Montespertoli tra Montesport e Volley Arno. Le rossoblù si accontentano di un punto che fa comunque classifica al termine del quinto tie-break giocato in 13 giornate e chiudono il girone di andata con 23 punti all’attivo.

Inizio tutto sbagliato da parte del Volley Arno, costretto ad inseguire le fiorentine che nel finale di set scappano fino a rendersi imprendibili e si assicurano il primo vantaggio. Le rossoblù trovano subito la forza di reagire e strappano il pari in un secondo parziale ad alta tensione e chiusa da una brutta notizia: l’infortunio a Giulia Bartolini costretta ad uscire dal campo. Il volley Arno non si scoraggia per la perdita della propria centrale e va a prendersi il vantaggio nel terzo set. Poi crolla proprio quando avrebbe potuto chiudere l’incontro. Si va dunque al quinto set, un parziale combattutissimo ed esaltante. Punto a punto fino alla fine, sul 14-13 per Montespertoli le montevarchine pensano di aver raggiunto il pari ma il direttore di gara assegna il punto decisivo alle padrone di casa che così festeggiano i due punti.

Il bilancio al termine della prima metà di campionato non può che essere positivo: sono ben 14 i punti di vantaggio sulla zona retrocessione e sei quelli da recuperare sulla terza posizione, l’ultima buona per i playoff. Raggiungerla non era e non sarà un obiettivo della neopromossa montevarchina, ma nel girone di ritorno il Volley Arno vuole portare avanti il suo percorso di crescita ora che l’impatto con la categoria è stato ben attutito.
 

Articoli correlati