07, Dicembre, 2021

L’Unione dei comuni del Pratomagno dà in gestione un ostello alla Trappola

spot_img

Più lette

Si chiama “Orma del Lupo” l’edificio che l’Unione dei comuni del Pratomagno è pronta ad affidare in concessione per un periodo di sei anni: si tratta di un immobile situato alla Trappola, che dovrà funzionare come punto di accoglienza dei turisti per la valorizzazione della montagna. Un edificio che comprende stanze per la notte, cucina e servizi igienici.

Per poterlo prendere in gestione occorrerà presentare, insieme all’offerta al bando, un Progetto di utilizzo e valorizzazione; tra i requisiti, il bando prevede che la struttura dovrà obbligatoriamente rimanere aperta per l’accoglienza e pernottamento in modo continuativo nei mesi di giugno, luglio e agosto, nonché nel periodo natalizio e nella settimana di Pasqua.

L’affidamento avverrà per mezzo di concessione onerosa con rapporto d’uso per un periodo di 6 anni, il canone base annuale oggetto di offerta al rialzo è pari a 4mila euro. Le domande dovranno pervenire, secondo le modalità previste nell’avviso pubblico, entro e non oltre il giorno 08 novembre  alle ore 12,00.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati