28, Settembre, 2021

La Valdarno Volley cede in casa con Olbia

spot_img

Più lette

Nella gara di recupero della sesta giornata le valdarnesi tengono testa alla sarde per due set, ma cedono alla distanza (1-3)

Nella gara di recupero della sesta giornata la Valdarno Volley cede, fra le mura amiche del Palasanbiagio, 3-1 (21-25; 25-19; 16-25; 15-25 i parziali) contro Olbia che, guidata della ex Panucci e da una Sintoni in grande spolvero, conquista i tre punti e artiglia Pesaro e Perugia in vetta alla classifica.

Mister Lapi schiera dal primo minuto il nuovo acquisto Scilla Basciano (che torna al PalasanBiagio dopo l’esperienza di tre anni fa), le sarde partono subito forte, ma le valdarnesi dopo un'iniziale fase di sbandamento tengono il passo e solo alla fine cedono 25-21. Nel secondo set Olbia parte bene, poi la Valdarno Volley sorpassa e si porta prima sul 16-12, poi sul 19-13, fino a prendere il largo e vincere il parziale 25-19.  Nella terza frazione Olbia si porta subito avanti e le valdarnesi, complici anche parecchie sbavature, si arrendono 25-16. L’inizio del quarto set è da incubo per Allighieri e compagne,  subito sotto 7-1. A metà le valdarnesi provano ad accorciare,  ma Olbia non concede niente e tiene le avversarie a distanza. Sul 17-13 le figlinesi mollano la presa e le avversarie dilagano, chiudendo set (25-15) e partita.

Articoli correlati