27, Giugno, 2022

La Polisportiva Galli non si ferma: crolla il Maginot e resta sola in testa

Più lette

In Vetrina

Gara in equilibrio con i sangiovannesi costretti ad inseguire fino al terzo quarto. Poi 14-1 di parziale e vittoria 81-68. La squadra di coach Vadi resta sola in vetta. In Promozione vince il PalaGalli, il Don Bosco Figline si arrende alla capolista

Il Maginot Siena si rivela cliente più scomodo del previsto, ma la Polisportiva Galli riesce comunque a vincere e a difendere il primo posto solitario in classifica. Finisce 81-68, successo numero 12 in 14 gare per la truppa di coach Vadi.

Il buon avvio dei sangiovannesi faceva presagire una partita a senso unico, ma sul finire del primo quarto i senesi si rimettono in corsa con una tripla e nel secondo periodo rimontano colpo su colpo con un grande Fatucchi fino ad andare al riposo con un solo punto di svantaggio. Inizia la ripresa e il Maginot completa il sorpasso e arriva a toccare anche il +5. Il Galli sembra smarrito, poi di colpo torna la corazzata che ha dimostrato di essere quando mancano appena quattro minuti: 14-1 di parziale e strada spianata verso la vittoria.

Polisportiva Galli San Giovanni – Maginot Siena 81-68 (23-15, 41-40, 55-57). Galli: Barbarossa 12, Fedeli 18, Giachi 19, Galli 17, Gironi 7, Cacioli 3, Lazzerini, Filippeschi 3, Bindi, Boussemah 2. Allenatore: Vadi. Maginot: Frati 6, Golini 5, Fatucchi 19, Ruberto, Rossi ne, Meucci 9, Monciatti F. 3, Cianferotti 16, Amarabom, Arrigucci 10. Allenatore: Aprile.

In Promozione arriva un’importante vittoria per il PalaGalli che sbanca il campo del Rifredi 2000 per 45-56 e resta solo al terzo posto con 16 punti. Il Don Bosco Figline lotta ma deve arrendersi sul campod ella capolista Sba Arezzo, finisce 55-49. Gialloblù penultimi con 8 punti dopo 13 giornate. Basket Reggello in campo stasera contro il Mugello 88.
 

Articoli correlati