29, Giugno, 2022

Inaugurata la mostra di coleotteri e insetti del Pratomagno nella biblioteca del liceo di Montevarchi

Più lette

In Vetrina

25.000 specie sono in mostra nella biblioteca del liceo di Montevarchi: sono state tutte raccolte e catalogate da Rossano Papi, appassionato di entomofauna. La maggior parte degli esemplari viene dal Pratomagno. La mostra è aperta a tutti i cittadini fino al 15 febbraio

Circa 25.000 esemplari di coleotteri esposti nella biblioteca del liceo “B. Varchi” di Montevarchi, la maggior parte provenienti dal Pratomagno. È stata inaugurata lunedì mattina la mostra “L’Entomofauna del Pratomagno – Gli insetti di casa nostra: coleotteri del Pratomagno”, che rimarrà aperta e visitabile gratuitamente a cittadini e studenti fino al 15 febbraio.
 
Il proprietario di tutte le specie esposte è Rossano Papi, appassionato di entomofauna e del territorio: sono stati necessari venti anni per individuare, raccogliere e catalogare tutti gli insetti e coleotteri esposti. “La maggior parte viene dal Pratomagno, oltre ad alcune specie da tutta Italia. Circa un 10% invece da altri paesi del mondo, come la Thailandia” spiega Rossano.

La mostra rientra nel progetto degli insegnanti dell’indirizzo di scienze applicate del liceo scientifico, con la supervisione del professor David Rossi: gli studenti avranno l’opportunità non solo di visitarla, ma anche imparare e capire il metodo di studio e di ricerca utilizzato da Rossano Papi.
 
All’inaugurazione erano presenti il dirigente scolastico Nedo Migliorini e l’assessore Giovanni Rossi: “Visitando la mostra emerge la passione che ha accompagnato tutto il lavoro e quando c’è passione, le cose sono meravigliose” – ha commentato Rossi – “È un percorso per scoprire il territorio che ha una varietà di forme di vita numerose, molteplici, da salvaguardare. Grazie alla scuola che apre a queste realtà non solo per studenti, ma per tutto il territorio”.
 
Per le visite delle scuole del Valdarno è necessaria la prenotazione telefonando alla segreteria dell’Istituto, mentre per il pubblico la mostra sarà aperta ogni martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 con la presenza di Rossano Papi a disposizione per guidare i visitatori. In entrambi i casi la visita è gratuita.

Di seguito il video commento di Rossano Papi.

Articoli correlati