01, Luglio, 2022

Il sindaco Daniele Lorenzini: “Così trasformeremo la stazione. Fiducia per il Ponte di San Clemente”.

Più lette

In Vetrina

Sopralluogo con il sindaco di Rignano, Daniele Lorenzini, alla stazione di Rignano: “Impegno con Ferrovie per realizzare un nuovo camminamento per gli impianti sportivi. Sul ponte di San Clemente attendiamo che la Provincia dia il via ai lavori”.

Sopralluogo nei giorni scorsi del sindaco Daniele Lorenzini all’area della stazione. Il Comune di Rignano ha infatti proposto a Ferrovie interventi per migliorare l’accesso all’area dei pendolari e non solo.
 
In particolare la proposta avanzata ufficialmente dal Comune di Rignano è quella di realizzare un camminamento lungo il binario due che colleghi la stazione agli impianti sportivi: “L’idea, che è piaciuta molto a Ferrovie, è quella di costruire un corridoio. Un'opera che è anche di facile realizzazione, e che permetterebbe da una parte ai pendolari di poter parcheggiare anche all’area sportiva, dall’altra ai cittadini di raggiungere gli impianti senza rischi e pericoli, con un  percorso anche molto piacevole e con una bella panoramica”.

La strada limitrofa è infatti molto stretta e pericolosa, addirittura senza marciapiedi. Inoltre sempre il sindaco di Rignano annuncia: “Abbiamo chiesto ufficialmente la proroga del comodato d’uso di alcune aree: piazza dei Martiri, il capannone della stazione ed il limitrofo parcheggio” .
 
Comune e Ferrovie starebbero discutendo anche dell’aumento dei posti auto: “Un progetto fattibile, ampliando l'attuale parcheggio, utilizzando l’attuale binario morto: si potrebbero realizzare circa 30 nuovi posti auto” precisa Lorenzini.
 
Intanto per quanto riguarda il Ponte di San Clemente – con Andrea Calò che aveva chiesto alla Provincia di iniziare i lavori e superare i ritardi – il primo cittadino specifica: “In un incontro al quale era presente anche il sindaco di Reggello, Cristiano Benucci, l’amministrazione provinciale ci aveva assicurato che entro gennaio-febbraio i lavori sarebbero iniziati. Non ho motivo di pensare che l’iter si sia bloccato. Ahimè non ci sono ancora operai sul ponte ma speriamo che i lavori inizino a breve” conclude Lorenzini.

Articoli correlati