26, Giugno, 2022

Il pagamento del servizio mensa consegnato due giorni prima della scadenza. Perplessità dei genitori che richiedono l’utilizzo della posta elettronica

Più lette

In Vetrina

L’avviso con la fattura per il pagamento della mensa della scuola dell’Infanzia è arrivato ai genitori con solo due giorni di tempo per effettuare il saldo prima della scadenza. La sorpresa e i dubbi dei genitori, i quali richiedono che il servizio venga effettuato attraverso posta elettronica, un mezzo più semplice, veloce e gratuito

La fattura per il pagamento della mensa della scuola d’Infanzia di Montevarchi è stata emessa il 22 gennaio, con scadenza entro trenta giorni, ma è stata recapitata ai genitori il 20 febbraio. Appena due giorni di tempo disponibili per effettuare il saldo. Questa la segnalazione arrivata da una delle persone protagoniste di questo disagio.
 
I genitori hanno richiesto la possibilità di ricevere per e-mail tali comunicazioni, ma l’ufficio comunale competente ha spiegato che le fatture vengono spedite attraverso la banca, che ha un accordo con il comune, e la quale subappalta il servizio alle poste.
 
Nella segnalazione, la domanda dei genitori sorge spontanea: in tempi di “spending review”, con i problemi di budget delle amministrazioni, perché continuare a mantenere attivo un servizio definito obsoleto e inefficiente? La soluzione nella posta elettronica per ricevere tali notifiche è definita dagli interessati come un mezzo molto più semplice, rapido e soprattutto gratuito.
 

Articoli correlati