20, Maggio, 2022

Il nuovo anno inizia con la sfida ad alta quota fra Bucinese e Castelnuovese

Più lette

Inizio d’anno col botto per Bucinese e Castelnuovese, che si affrontano nel big-match della seconda giornata di ritorno. Fra i padroni di casa tre assenze per squalifica, al completo invece la squadra amaranto

La seconda giornata di ritorno in Eccellenza, con il campionato che riparte dopo avere  archiviati Natale e festività di fine anno, vede la sfida d'alta quota fra Bucinese e Castelnuovese, partita che, oltre a essere un derby (il terzo di fila per gli amaranto) è anche il big-match di questo turno, per una classifica che continua ad essere molto corta  e che vede la Castelnuovese seconda in classifica, ad un solo punto dalla capolista Figline, mentre  la Bucinese, al terzo posto, tallona a una sola lunghezza la squadra di mister Rigucci.

Quella in programma è la quarta sfida della stagione fra le due squadre: al “Quercioli” fra campionato e Coppa, sono arrivati due 1-1, mentre nell'unica partita giocata a Bucine, in occasione della sfida di ritorno di Coppa, furono gli arancioverdi ad imporsi 3-0.

Il mister di casa Cocollini  dovrà fare i conti con le squalifiche di Elia D'Ambrosio, Niccolò Sanseverino e Matteo Simone e se il primo sarà sostituto  dall'altro portiere Bonechi, per sostituire gli altri due sarà necessario ridisegnare la difesa. Tutti abili e arruolati in casa Castelnuovese e mister Rigucci  avrà di nuovo a disposizione Pobega al centro della difesa, con Calà Campana che potrà così tornare a occupare la sua consueta posizione in mezzo al campo, mentre in attacco tornerà dall'inizio Vigni.

Articoli correlati