20, Maggio, 2022

Il Figline cade in casa, la Castelnuovese ne approfitta e torna in testa

Più lette

Il Figline scivola 3-2 in casa con il Porta Romana, la Castelnuovese espugna per 1-0 il campo della Bucinese e torna al primo posto

Ennesimo cambio in vetta al campionato di Eccellenza, dove lo scettro di regina torna nelle mani della Castelnuovese, che guida con un punto di vantaggio sul Lanciotto, due sul tandem Figline-Foiano e tre sul SanGiovanniValdarno, in una classifica sempre molto corta per un campionato all'insegna della massima incertezza come in questa categoria non si vedeva da anni.

Il Figline perde la prima posizione in seguito alla sconfitta interna per 3-2 nella sfida con il Porta Romana. A passare in vantaggio sono i valdarnesi al 15' con Frediani, ben lanciato da Casini. Prima dell'intervallo i fiorentini pareggiano, quindi si portano in vantaggio in avvio di ripresa su calcio di rigore (espulso il portiere Poponcini per fallo da ultimo uomo), facendo poi tris al 26' e a poco serve il rigore che Menichini trasforma nei minuti finali.

Nel big-match della giornata  la Castelnuvese supera 1-0, in trasferta, la Bucinese, scesa in campo senza alcune importanti pedine e con una difesa inedita. A decidere la partita un rigore, concesso forse un po' troppo frettolosamente per atterramento in area di Vigni e trasformato da Manuel Mugnai all'11' del secondo tempo, che ha però legittimato una netta supremazia territoriale degli amaranto, sempre padroni del gioco e molto più pericolosi dei padroni di casa, che solo nei sette minuti di recupero finali sono riusciti a creare qualche pericolo, fermati prima da Morandini e poi dalla traversa: troppo poco per meritare davvero il pareggio.

Articoli correlati