23, Ottobre, 2021

I grandi dello sport ambasciatori del Fair Play a Montevarchi

spot_img

Più lette

La comitiva di sportivi che saranno omaggiati questa sera dal Premio Internazionale Fair Play Menarini, ha visitato questa mattina i principali musei cittadini, incontrando la cittadinanza e le autorità.

Un’altra grande giornata di sport per la Città di Montevarchi, che dopo aver ospitato nei mesi passati Alex Zanardi e la mostra di cimeli di Paolo Rossi, torna ad aprire le porte del suo centro storico alla comitiva di sportivi omaggiati dal Premio Internazionale Fair Play Menarini.

Un riconoscimento giunto alla undicesima edizione, che ogni anno rende merito ad importanti e significativi personaggi dello sport nazionale ed internazionale, che si sono distinti per iniziative di rilievo capaci di legare il mondo sportivo alla società civile.

 

La cerimonia con la consegna dei premi si terrà questa sera sotto il loggiato Giorgio Vasari in Piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino (e sarà trasmessa in diretta anche su Sportitalia), ma già ieri sera un gruppo formato da sportivi ed ambasciatori del premio, ha preso parte alla Cena Di Gala di Piazzale Michelangelo, a Firenze.

Questa mattina, la “Carovana del Fair Play” si è spostata a Montevarchi: una sosta mattutina in preparazione della premiazione serale; un occasione per la città di aprire ad un nutrito gruppo di atleti le porte dei musei cittadini. Dopo un primo incontro di concentramento in Piazza Vittorio Veneto, a disposizione dei numerosi e giovanissimi ammiratori, gli sportivi hanno visitato dapprima il Museo del Cassero ed in seguito il Museo di Arte Sacra e il Museo Paleontologico, muovendosi lungo la “Via dei Musei", per concludere il tutto visitando il ristrutturato Palazzo del Podestà e ricevendo il saluto del Sindaco e delle istituzioni cittadine.

La mattinata Montevarchina si è conclusa con un buffet offerto all’interno del Chiostro di Cennano, con la degustazione di produzioni offerte dalle aziende locali: un’occasione per mostrare le bellezze artistiche del Centro Storico Montevarchino, unite alle eccellenze culinarie ed i sapori tipici della vallata

Orogliosa dell'occasione organizzativa per la Città,  il Sindaco Silvia Chiassai:

 

Tra i grandi nomi presenti, defezione dell'ultimo momento per  lo “zar” della pallavolo Ivan Zaytsev, colui che ha trascinato la squadra di pallavolo italiana alla medaglia d’argento alle recenti Olimpiadi di Rio, impegnato proprio con la Nazionale. Presenti invece, tra gli altri, l’ atleta paraolimpica vincitrice  nel 2015 di 4 medaglie d’oro ai Mondiali per atleti affetti dalla sindrome di down Nicole Orlando, la campionessa olimpica di salto con l’asta Yelena Isinbaeva,  l'ex pallavolista Sara Anzanello, il conosciutissimo ateleta di sport estremi Niccolò Porcella e Francesca Piccinini, ambasciatrice del premio e storico capitano della nazionale femminile di pallavolo. 

 

Proprio Sara Anzanello, amante della Toscana, racconta quanto sia stata piacevole la partecipazione a questa autentica "Carovana del Fair Play": un tour de torce che per gli atleti si concluderà stasera con il ricevimento effettivo dei premi.

Articoli correlati