01, Luglio, 2022

Giornate della memoria: percorsi attraverso i luoghi degli eccidi da Meleto a Castelnuovo

Più lette

In Vetrina

Tanti gli appuntamenti in Valdarno dal 25 gennaio al 28 organizzati dal Comune di Cavriglia, dal Comune di Bucine, dalla Conferenza dei Sindaci del Valdarno, Mine, Anpi, Anvcg, associazione nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, Anfim Toscana, associazione nazionale tra le famiglie italiane dei martiri caduti per la libertà della Patria, UnicoopFirenze, sezioni soci di Montevarchi e San Giovanni, Meleto vuole ricordare, associazione culturale fondata nel 1998

Nell'ambito dell'iniziata 'Giornata della memoria' nel territorio del comune di Cavriglia viene organizzata "Passeggiata della memoria, letture, testimonianze e canti, in cammino nei luoghi degli eccidi del luglio 1944". Ad organizzarla: ll Comune di Cavriglia, il Comune di Bucine, la Conferenza dei Sindaci del Valdarno, Mine, Anpi, Anvcg, associazione nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, Anfim Toscana, associazione nazionale tra le famiglie italiane dei martiri caduti per la libertà della Patria, UnicoopFirenze, sezioni soci di Montevarchi e San Giovanni, Meleto vuole ricordare, associazione culturale fondata nel 1998. La giornata si terrà domenica 26 gennaio a partire dalle 9.00.

Si tratta di un percorso che prenderà il via da Meleto e proseguirà attraverso San Martino, Massa dei Sabbioni, Castelnuovo dei Sabbioni, Le Matole e il Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni. Alle 15.00 si terrà la proiezione del film "La vita è bella" di Roberto Benigni.

In Valdarno sono anche altre le iniziative organizzate per 'Il giorno della memoria'. 

Montevarchi, sabato 25 gennaio alle 10.00, aula magna del liceo Benedetto Varchi: Il giorno della memoria, i testimoni. Intervengono Gianfranco Molteni, Il senso dell’iniziativa, Kitty Braun Falaschi, La mia infanzia in un lager, Emilio Polverini, A 11 anni testimone di una strage.

Castelnuovo dei Sabbioni, lunedì 27 gennaio alle 10.00, spazio polifunzionale Mine: Il giorno della memoria, le scuole. Testimonianza di Nanda Gonnelli Installazioni e documenti audiovisivi.

San Giovanni, martedì 28 gennaio alle 10.00, Istituto Francesco Severi: Il giorno della memoria, dopo i testimoni. Intervengono Gianfranco Molteni, Oltre il 1944, Odelia Liberanome, esperta in didattica della Shoah, membro della Comunità Ebraica di Firenze, Il Treno della Memoria 2013 raccontato dai ragazzi dell’I.T.C. “F. Severi”, Comune di Bucine, Le stragi di San Pancrazio con proiezione di un filmato. Alle 14.30 'L’albero della memoria', la Shoah raccontata ai bambini, nella sala della musica, in piazza della Libertà. L’autrice Anna Sarfatti presenterà il suo libro ai bambini delle classi IV e V elementari.

 

Articoli correlati