30, Giugno, 2022

Galli, vittoria per i playoff. Cadono Synergy e Fides

Più lette

In Vetrina

I terranuovesi superano 66-59 Vaiano e restano in scia al gruppo di testa. Sconfitte pesanti per la Synergy – 78-80 contro Carrara – e la Fides 68-78 contro il Costone Siena -, entrambe ancora in zona playout

Il Galli Terranuova supera 66-59 Vaiano e tiene il passo del gruppo playoff. Pesanti sconfitte in zona playout per Synergy e Fides.

Il Galli al completo per la prima volta in stagione approccia bene la gara ma gli ospiti non sono da meno. Saccenti e il rientrante Mattei tengono a contatto i valbisentini, i valdarnesi si affidano al solito Tracchi e a metà gara il punteggio è fermo sul 31 pari. I biancorossi di coach Nardi allungano in avvio di ripresa, tengono bene in difesa costringendo Vaiano a un gran numero di errori e salgono sul +12. Vaiano torna in singola cifra di svantaggio e nell’ultimo quarto riapre la gara, complici due falli tecnici sanzionati contro i terranuovesi. Il Galli difende comunque qualche punto di vantaggio e resiste nel finale fino alla vittoria.

Galli Terranuova-Vaiano 66-59 (18-13, 31-31, 51-42). Galli: Buccianti 7, Barbieri 4, Baldi 3, Peruzzi, Tracchi 24, Dolfi L. 16, Dolfi A. 3, Monti, Ratta 9, Donato. Allenatore: Nardi. Vaiano: Ottanelli, Poli 10, Lucchesi 10, Mugnai 2, Giagnoni , Tollini, Mariotti, Fracassini 11, Saccenti 14, Mattei 12. Allenatore: Pieri.

La Synergy spreca il buon vantaggio accumulato nella prima parte di gara ed esce sconfitta 78-80 dall’Audax Carrara. Sangiovannesi senza capitan Basilicò e Nesterini, ma la partenza è buona con Stagi, Tello e Falsini subito in evidenza. Dall’altra parte si scalda Cavazzon: due triple a segno per accorciare il distacco. Chiuderà con 30 punti a referto. Bucciolini si mette in partita nel secondo quarto, Cavazzon non smette più di segnare e insieme a Profeti tiene Carrara a contatto. La Synergy rientra negli spogliatoi sul 41-33. Si segna poco nel terzo periodo, quando i padroni di casa perdono di lucidità in difesa e faticano contro la zona ospite. La rimonta di Carrara si completa nell’ultimo quarto, quando è ancora Cavazzon a infilare la tripla del sorpasso. Carrara scappa sul +6, la Synergy rientra con Stagi e Brandini e a 35 secondi dalla sirena ha il pallone del possibile pareggio. Arriva invece un tecnico per simulazione sanzionato a Bucciolini che chiude l’incontro.

Synergy – Audax Carrara 78-80 (20-15, 41-33, 57-52). Synergy: Pavese 4, Stagi 14, Bucciolini 13, Norci 2, Falsini 7, Brandini 12, Giorgi, Berti, Tello 24, Malacario 2. Allenatore: Pescioli. Carrara: Profeti 4, Cucurnia n.e., Cavazzon 30, Falconi 14, Picchianti 6, Versi n.e., Giusti 10, Sacconi 12, Borghini 4, Montagnoli. Allenatore: Cristelli.

La Fides Montevarchi si arrende a un Bruttini immarcabile e autore di 35 punti che regalano il successo al Costone Siena. Inizio a suon di triple: due quelle di Rotolo per i montevarchini, altrettante quelle di Bonelli, ma il protagonista fin da subito è capitan Bruttini, autore di 12 punti nel solo primo quarto. Nel secondo quarto coach Binella schiera una zona pari che la Fides fatica a punire. D’altra parte i montevarchini tengono altrettanto bene in difesa e il Costone segna dalla lunetta più di metà dei propri punti. Il conteggio finale sarà di 44 tiri liberi per gli ospiti contro gli 8 concessi alla Fides, al riposo sul -5. Al rientro in campo la Fides ha poche idee che si traducono in molte palle perse, il Costone fa poco di più e solo grazie al suo capitano tocca per la prima volta la doppia cifra di vantaggio. Vasarri segna 14 punti nel solo ultimo quarto ma Bruttini segna ogni volta che alza il pallone.

Fides Montevarchi – Costone Siena 68-78 (21-23, 14-17, 8-13, 25-25). Fides: Rotolo 15, Dainelli 4, Taddeucci, Vasarri 16, Sereni 10, Baldini 4, Caponi, Biccucci 12, Enrici, Masini 7. Allenatore: Righeschi. Costone: Zani 1, Carnaroli 7, Bonelli 6, Rosa, Benincasa 3, Catoni 5, Nepi 18, Bilotta 3, Bruttini 35, Mirizio. Allenatore: Binella.

Articoli correlati