26, Maggio, 2022

Galli, con Agliana è scontro per l’alta classifica. Trasferte delicate per Fides e Synergy

spot_img

Più lette

I terranuovesi ospitano i pistoiesi e tentano l’aggancio al quarto posto. Montevarchini di scena a San Miniato nel giorno dell’Epifania. La Synergy chiude il programma mercoledì prossimo sul campo di una Virtus Siena in crisi

Scontro per l’alta classifica tra Galli Terranuova e Agliana, trasferte delicate a San Miniato per la Fides Montevarchi e sul campo della Virtus Siena per la Synergy San Giovanni. Questo il programma delle valdarnesi nella penultima di andata in Serie C regionale, un turno lungo cinque giorni.

Apre il programma domani sera alle 21.15 il Galli, che a Terranuova ospita i pistoiesi per il match di cartello. I biancorossi di coach Nardi, quinti con 16 punti, tentano l’aggancio alla squadra di coach Bertini. Agliana schiera due bomber come la guardia Lorenzo Begani e l’esperto Claudio Piccioli, affiancati da altri due pezzi pregiati: Federico Grillini, un classe 1995 scuola Pistoia Basket, e il talentuoso pivot Filippo Taiti che ha dalla sua una lunga esperienza nei campionati di Dnb e Dnc disputati fino alla passata stagione in maglia Prato.

Fides WebKorner in campo nel giorno dell’Epifania, quando alle 18 sfiderà l’Etrusca San Miniato, squadra con un record positivo e rimasta in media playoff nonostante il calo di fine anno che l’ha vista prima cadere a Terranuova contro il Galli, poi superata a sorpresa in casa da Carrara. Andrea e Francesco Meucci sono i punti di forza, il primo una guardia classe 1985 dalla buona mano anche dalla distanza e con istinto da rimbalzista, il secondo un lungo classe 1988 tra i migliori marcatori del torneo (oltre il 60% nel tiro da due), abituato alla doppia cifra e presenza ingombrante sotto canestro. Al suo fianco l’esperto pivot Francesco Susini, sugli esterni il classe 1989 Stefano Parrini.

Chiude il 14° turno stagionale la Synergy, di scena mercoledì 8 gennaio a Siena, ospite di una Virtus in crisi. Reduce da tre sconfitte consecutive (cinque nelle ultime sei giornate), la squadra senese annunciata come una delle possibili pretendenti al primo posto è la vera delusione della prima metà di campionato. Per questo la Virtus punta a invertire la tendenza cominciando proprio dal prossimo impegno casalingo, confidando nella crescita della sua rosa giovanissima ma dal talento indiscutibile.

Articoli correlati