20, Maggio, 2022

Frana sulla provinciale 16, il comune sollecita la provincia: “Subito i lavori, riaprire in fretta”

spot_img

Più lette

Il sub-commissario del comune unico di Figline e Incisa, Anna Maria Santoro, ha avuto un colloquio telefonico con i tecnici della provincia. “Ho chiesto che la frana della Sp16 venga inserita tra i lavori prioritari della Provincia e ho ricevuto garanzie su un intervento in tempi rapidi”

Interventi a breve per arrivare alla riapertura: sono queste le richieste che stamani, in un colloquio telefonico con i tecnici della provincia di Firenze, ha posto il sub-commissario del comune di Figline e Incisa, Anna Maria Santoro. Il nodo da sciogliere è quello della provinciale 16, che collega Figline a Greve, chiusa dallo scorso 10 febbraio in seguito ad una frana che ha impedito il transito in sicurezza sulla carreggiata. 

I disagi per chi deve andare da Figline a Greve, o viceversa, sono notevoli. Per questo i consiglieri provinciale di Rifondazione, Calò e Verdi, hanno richiamato l'attenzione sui problemi di questa strada, chiedendo interventi. E la richiesta è stata ribadita anche dal comune di Figline e Incisa, che si è rivolto alla Provincia.

Questa mattina il sub-commissario Santoro si è confrontata telefonicamente con i tecnici della Provincia di Firenze. "Il territorio è stato duramente colpito dalle piogge intense delle ultime settimane – ha spiegato la dottoressa Santoro – pertanto la situazione generale è molto delicata in molte altre zone del comprensorio. Ho chiesto che la frana della Sp16 venga inserita tra i lavori prioritari della Provincia e ho ricevuto garanzie su un intervento in tempi rapidi". 

il sub-commissario ha fatto sapere di essere in contatto con il sindaco di Greve in Chianti, Alberto Bencistà: entrambi, nei prossimi giorni, si incontreranno con la Provincia per entrare nel dettaglio dell’intervento di ripristino della frana.
 

Articoli correlati