20, Maggio, 2022

Festa di saluto per la sede della biblioteca: sabato pomeriggio musica, letture, teatro e l’appuntamento con “Montevarchi contro ogni discriminazione e razzismo”

spot_img

Più lette

L’amministrazione di Montevarchi ha organizzato un evento per salutare la chiusura della sede della biblioteca in via dei Mille. Appuntamento sabato 1 marzo dalle ore 16 con Diesis Teatrango, CieTwain danza contemporanea, l’Associazione Amici della Biblioteca, Libera Valdarno e la Banda Improvvisa con il maestro Odori

Come preannunciato nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale e l’assessorato alla cultura di Montevarchi hanno organizzato un evento per salutare la chiusura della sede della biblioteca comunale in via dei Mille: da lunedì, infatti, locali chiusi e servizi sospesi per organizzare il trasloco nei nuovi spazi della Ginestra.
 
Appuntamento sabato 1 marzo dalle ore 16: la festa inizierà con la lettura spettacolo della fiaba “Il gatto con gli stivali” di C. Perrault a cura di Diesis Teatrango e CieTwain danza contemporanea. A seguire, condivisione di poesie a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca. Alle ore 18.00 lettura della “Carta di Lampedusa” a cura di Diesis Teatrango con accompagnamento musicale di Alberto Gabbrielli e interventi istituzionali, delle associazioni di stranieri e di Libera Valdarno.
 
Quest’ultima iniziativa rientra nell’evento “Primo marzo 2014 a Montevarchi contro ogni discriminazione e razzismo”, evento organizzato dal comune in collaborazione con Diesis Teatrango e con l’Associazione Libera – Coordinamento Valdarno superiore. Giunto alla quinta edizione, è divenuto un appuntamento annuale per rinnovare l’impegno e la lotta per i diritti delle persone, contro il razzismo e contro ogni tipo di frontiera e di sfruttamento.
 
Ospite musicale la Banda Improvvisa, diretta dal maestro Orio Odori che accompagnerà il pomeriggio. Finale alle ore 19 con un brindisi di saluto a cui è invitata tutta la cittadinanza.
 

Articoli correlati