26, Giugno, 2022

Faella ha il suo sportello “Ecco Fatto”: servizi regionali, comunali e sanitari a disposizione dei cittadini

Più lette

In Vetrina

Questa mattina l’inaugurazione, alla presenza del commissario del Comune unico Bruna Becherucci. Il nuovo sportello è situato nel locale comunale di via delle Scuole: a garantire l’apertura e il funzionamento è una volontaria del Servizio civile regionale

Attivazione della carta sanitaria, servizi per i giovani, connessione internet, accesso guidato ai servizi dell'Inps, ma anche iscrizioni scolastiche o ripetizioni per i bambini delle scuole: sono alcuni dei servizi offerti dal nuovo Ufficio Ecco Fatto di Faella, inaugurato ufficialmente questa mattina. Uno sportello voluto dall'amministrazione del comune di Pian di Scò e realizzato nel corso del 2013 grazie alla collaborazione con Uncem e Regione Toscana. 

Questa mattina all'inaugurazione era presente il commissario del nuovo Comune unico di Castelfranco Piandiscò, la dottoressa Bruna Becherucci; intervenuti anche i due candidati alle primarie del Pd, Enzo Cacioli e Rita Papi. Il nuovo ufficio è stato aperto nella sede comunale di via delle Scuole, dove in passato era stato ospitato uno sportello comunale. Sarà aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 13; il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 19.

A garantire l'apertura e lo svolgimento dei servizi al pubblico è una volontaria del Servizio civile regionale, selezionata nelle scorse settimane con l'apposito bando lanciato in collaborazione con Uncem. Come negli altri sportelli Ecco Fatto, la volontaria sarà impegnata per un anno. 

Articoli correlati