26, Giugno, 2022

Facce da Bucci: da spettatori a protagonisti. Gli scatti di Lucia Baldini fino a marzo

Più lette

In Vetrina

Installazione ed esposizione davanti all’ingresso del teatro Bucci di San Giovanni da febbraio fino a marzo. Gli scatti con la macchina fotografica “a foro stenopeico”

Ha preso il via venerdì scorso ‘Facce da Bucci', un'iniziativa culturale collegata alle stagioni teatrali di San Giovanni. Un progetto della Fondazione Toscana Spettacolo e del Comune di San Giovanni Valdarno curato e realizzato da Lucia Baldini nel quale gli spettatori diventano protagonisti.

Un gruppo di persone, normalmente pubblico di teatro, si sono prestate al gioco di diventare protagonisti dell’esperimento “Facce da Bucci”. Durante la passata stagione teatrale sono state invitate a calcare il palcoscenico del teatro condividendo una performance visiva che prevedeva una sessione fotografica con una particolare macchina fotografica, detta “a foro stenopeico”. La peculiarità di questo apparecchio sono i tempi di posa molto lunghi, tempi nei quali il soggetto ritratto ha dovuto rimanere perfettamente immobile e entrare in uno stato di profonda concentrazione: una condizione che gli ha permesso di estraniarsi dal contesto del palcoscenico stesso. Una sorta di auto-terapia contemplativa, così come ama definire la tecnica la stessa Lucia Baldini.

Lucia Baldini ha realizzato così alcuni ritratti “dilatati – stenopeici” di oltre dieci minuti di posa. In più la fotografa ha realizzato altri ritratti in cui i protagonisti di Facce da Bucci sono stati chiamati a misurarsi con ‘Alice nel paese delle meraviglie’. Il materiale prodotto nella prima fase di Facce da Bucci è stato selezionato, strutturato e utilizzato per costruire una video-installazione.

"È un anno di lavoro. L'idea è stata quella di valorizzare e coinvolgere in manera attiva il pubblico del teatro Bucci. La cosa particolare è che le foto sono state realizzate con una macchina foro stenopeico. In un  momento in cui vi è una sovraesposizione di immagini con questa macchina abbiamo bisogno di tempi di posa lunghissimi. Gli attori del progetto sono stati in posa dieci minuti: ognuno di loro ha avuto maniera di percepire il passaggio del tempo".

'Luci sulla ribalta', un libro sulla fotografia di scena è l'ultima fatica di Lucia Baldini. "Io mi occupo in  maniera particolare di cinema, teatro, danza e musica. Nel libro racconto quello che è il mestiere della fotografa di scena. È un libro corale nel quale parlo del palcoscenico".

 Barbara Fabbri assessore comune di San Giovanni: "C'è sembrata un'ottima attività da affiancare alla stagione teatrale. Ha avuto subito un grande successo tra il pubblico che frequenta il teatro. E quindi abbiamo deciso di riunire tutto il materiale in un video da proiettare".

Daniele Stortoni, Fondazione Toscana Spettacolo: "Tante le iniziative che abbiamo organizzato. Qui a San Giovanni abbiamo lavorato con il cinema e da tre anni collaboriamo con Lucia Baldini, personalità dirompente del territorio. Ci ha proposto questo progetto per coinvolgere il pubblico e farlo diventare protagonista del palcoscenico".

Le proiezioni avranno luogo davanti all'ingresso del teatro Bucci nei giorni di spettacolo e nei fine settimana a partire dal tramonto, fino a marzo.

Interviste di Andrea Baglioni

Articoli correlati