27, Giugno, 2022

Ecccellenza e Promozione, i parametri dei giovani in quota per la prossima stagione

Più lette

In Vetrina

Nelle competizioni nazionali obbligatorio in campo un 1995 e un 1996, ogni comitato regionale ha poi la facoltà di incrementare il numero delle quote fino a un massimo di quattro

Il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha deliberato, per campionati di Eccellenza e Promozione 2014-2015, l'impiego obbligatorio di un giocatore classe 1995 e di un giocatore classe 1996. I singoli comitati regionali  potranno poi prevedere, per i rispettivi campionati di Eccellenza e di Promozione, disposizioni aggiuntive a quelle previste dalla delibera della Lnd,  sempre che non venga superato il numero di quattro quote. Ipotesi molto accreditata è che il Comitato regionale Toscano porti a due il numero dei ragazzi 1995 da impiegare, la cosa sarà comunque discussa in una delle prossime sedute.

Se una o più squadre del Valdarno vensisse promossa in serie D sarebbe necessario, oltre a due '95 e al '96, anche un ragazzo nato nel 1994.

Articoli correlati