16, Gennaio, 2022

Clandestino e spacciatore: i carabinieri mettono fine a cinque anni del suo traffico

spot_img

Più lette

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline hanno arrestato un 29enne, albanese, abitante a Montevarchi per spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività durava dal 2009

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 29enne albanese, nullafacente, abitante a Montevarchi. L'uomo è accusato di aver spacciato sostanze stupefacenti dal 2009 fino a febbraio 2014.

Gli accertamenti effettuati a Figline hanno portato all’individuazione del 29enne e alla perquisizione del suo appartamento. Durante l’operazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato 2 grammi di cocaina, un bilancino di precisione elettronico, ritagli in cellophane e la somma contante di circa 70 euro in banconote di diverso taglio, ritenuta provento di attività illecita. Una bustina di droga era stata nascosta dall'uomo nei calzini che indossava.

I successivi controlli hanno portato alla luce l'attività di spaccio che l’albanese esercitava dal 2009 vendendo la sostanza a vari giovani di Figline. Già noto alle forze dell'ordine è stato portato nella casa circondariale di Arezzo.

Articoli correlati