01, Luglio, 2022

Carlo Pasquini sostiene la candidatura di Quaoschi alle primarie. “Una svolta per Terranuova”

Più lette

In Vetrina

L’ex sindaco di Terranuova Carlo Pasquini sostiene la candidatura di Massimo Quaoschi alle primarie di coalizione del centrosinistra che si terranno domenica 26 gennaio. Insieme hanno anche condiviso l’esperienza della lista Pasquini per Terranuova

“Autonomia e progetto per il territorio sono le condizioni per riprendere a Terranuova la via della crescita e dello sviluppo", con queste parole Carlo Pasquini, ex sindaco di Terranuova, sostiene la candidatura di Massimo Quaoschi alle primarie di coalizione del centrosinistra che si terranno domenica 26 gennaio. Pasquini e Quaoschi hanno condiviso anche l'esperienza della lista Pasquini per Terranuova nell'ultima legislatura.

Secondo Pasquini alcune questioni, in particolare, sono prioritarie per il territorio: la bretella della 69 le coste/casello, la detassazione alle imprese del territorio per nuovi investimenti e nuova occupazione, la variante al centro storico di Terranuova per l’accesso ai servizi ed ai parcheggi, la valorizzazione del centro storico con recupero degli immobili privati e interventi di riqualificazione e la semplificazione delle struttura amministrativa del comune e delle procedure. 

"Per questo è necessario uscire dalla palude dell’immobilismo, liberarsi dal condizionamento di poteri "forti", riprendere con coraggio e decisione la strada dello sviluppo. Solo Quaoschi per l’esperienza nel settore amministrativo, la conoscenza del territorio e delle sue problematiche, per l’autonomia di valutazione della realtà del comune può costituire lo strumento e la risposta per una svolta per Terranuova e il Valdarno”.

Articoli correlati