01, Luglio, 2022

Cade la Castelnuovese, Rignanese a segno mentre pareggia il Figline

Più lette

La frenata della Castelnuovese riaccende la lotta per il primo posto, tre punti importanti conquistati dalla Rignanese contro una delle dirette concorrenti per la salvezza, il Figline torna a fare punti dopo cinque sconfitte di fila

Battuta d'arresto della Castelnuovese sul difficile campo di Sinalunga: gli amaranto, che non perdevano dal 24 novembre, subiscono gol al 10' del primo tempo  (calcio d’angolo, Schillaci si avventa sul pallone e segna) e, dopo una prima frazione scialba, nella ripresa (giocata in dieci dal 7' per espulsione di Mugnai) cercano di pareggiare, colpiscono due legni ma non riescono ad impattare. In classifica la Castelnuovese  viene ripresa in testa dal Foiano e se il San Donato vincerà il recupero di mercoledì prossimo con la Rignanese si formerà un terzetto al primo posto con 39 punti.

Preziosa vittoria della Rignanese, che fra le mura amiche batte 3-0 (apre le marcature al 22' del primo tempo Paci, al sesto della ripresa raddoppia Bettini mentre a tre minuti dal termine Lava chiude il conto) il Calenzano. Per la squadra di Coppi si tratta di un successo prezioso perchè arrivato ai danni di una concorrente diretta per la salvezza e i valdarnesi, anche se ancora non sono fuori dalla zona play-out, possono guardare con fiducia al futuro, poichè la strada intrapresa sembra essere quella giusta. 

Il Figline pareggia 0-0 in casa del Lanciotto: dopo cinque sconfitte di fila i gialloblù trovano un punto che forse rappresenta un buon auspicio in vista dei prossimi impegni. Lo "Zatopek" di Campi Bisenzio ha fama di essere campo non semplice e quindi la squadra di Bernini (in tribuna perchè squalificato) può dire di essere soddisfatta di questo risultato.

Articoli correlati