16, Gennaio, 2022

È nato il Comune unico. Il commissario prefettizio già al lavoro per amministrarlo fino alle elezioni

spot_img

Più lette

Il vice prefetto Bruna Becherucci sarà coadiuvata dal dirigente della Prefettura di Arezzo Giuseppe Giannino. Guideranno il Comune unico, Castelfranco – Pian di Scò, fino alle elezioni del mese di maggio. Garantiti ai cittadini i normali servizi e la regolare attività amministrativa

È una realtà concreta da due giorni il Comune unico di Castelfranco – Pian di Scò. Ad amministrarlo fino alle elezioni, che si terranno nel mese di maggio, sarà il commissario nominato dal Prefetto di Arezzo, dottoressa Bruna Becherucci, coadiuvata dal vice commissario Giuseppe Giannino, dirigente della Prefettura di Arezzo.

Il Comune di Castelfranco Pian di Scò è il settimo in Toscana istituito con legge regionale e ha una popolazione di 9.518 abitanti. In attesa delle elezioni che si terranno a maggio per scegliere il sindaco che dovrà presiedere il nuovo ente sarà il commissario a garantire i servizi ai cittadini con la regolare attività degli uffici e quella del front office.

Il vice Prefetto Becherucci ha il compito adesso di facilitare il processo di fusione armonizzando gli atti amministrativi generali, i bilanci, i tributi, i regolamenti, gli strumenti urbanistici dei comuni originari e assicurando la continuità dell'azione amministrativa. 

Il commissario eserciterà i poteri del sindaco, della giunta  e del consiglio comunale.

Articoli correlati