26, Maggio, 2022

Autocisterna ribaltata, M5S: “Strade insufficienti per la discarica, disagi ambientali, residenti non tutelati dal Comune”

spot_img

Più lette

Sul ribaltamento dell’autocisterna che trasportava percolato vicino alla discarica di Podere Rota interviene il Movimento 5 Stelle puntando l’indice, in maniera particolare, sulle condizioni della provinciale

Sull'incidente che ha visto il ribaltamento di un'autocisterna carica di pergolato sulla provinciale nei pressi della discarica di Podere Rota il Movimento 5 Stelle interviene puntando l'attenzione, in maniera particolare sulle condizioni della strada.

"Solo pochi giorni fa denunciavamo la mancata realizzazione di opere previste dal 2011, come la messa in sicurezza del torrente Riofi, la realizzazione della nuova viabilità e dell'acquedotto. L'incidente di ieri mattina che ha visto coinvolto un camion cisterna è l'emblema di una situazione paradossale e che sta precipitando. L’enorme discarica è servita da stradine di campagna, attraversate quotidianamente da decine di mezzi pesanti, senza che siano state messe in sicurezza ed adeguate. Irresponsabilità, scarso rispetto per i residenti o superficialità amministrativa? Avevamo sottolineato che il 2014 doveva essere l'anno della realizzazione delle opere che per troppo tempo si sono rimandate, adesso ci attendiamo risposte immediate e concrete dal Comune”.

Sullo sversamento di percolato, poi, che secondo i rilevamenti di Arpat essendo di minima quantità non ha causato problemi, M5S continua:

“Lo sversamento di percolato, tanto o poco che sia, è molto grave: rappresenta un danno ambientale indiscutibile per i proprietari del terreno e non solo, che va ad insistere su un territorio che già vede le falde acquifere inquinate, con decine di famiglie senza acqua potabile nelle loro abitazioni. Il Comune di Terranuova come azionista, in quanto sede dell'impianto, non può più nascondersi dalla responsabilità per la mancata realizzazione da parte di Csai di tali opere. Il tempo delle attese è finito, così come la pazienza dei residenti”

Articoli correlati