07, Dicembre, 2021

Torna la Rassegna dell’extravergine di Reggello: presentata in Regione la 48esima edizione

spot_img

Più lette

L’oro verde torna protagonista a Reggello della Rassegna dell’olio extravergine d’oliva: la 48esima edizione della manifestazione, che riparte dopo un anno di pausa (con iniziative solo online) a causa della pandemia, si svolgerà dal 30 ottobre al 1 novembre. I produttori di Reggello torneranno dunque a presentare il prodotto più prezioso, più amato e conosciuto nel mondo. La manifestazione sarà interamente in presenza e darà il segnale di ripartenza a tutto il territorio.

Il programma è stato presentato questa mattina in Consiglio regionale dal sindaco Piero Giunti, accolto dal Presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, insieme al consigliere regionale Cristiano Benucci e all’assessore di Reggello Priscilla Del Sala. “Siamo contenti di portare Reggello in una vetrina regionale, da qui presentiamo il nostro prodotto di eccellenza, per le sue caratteristiche chimiche e organolettiche che lo rendono unico, la cui produzione quest’anno non è purtroppo molto abbondante ma di ottima qualità. Proprio per sottolineare l’importanza del settore e riconoscere la dovuta attenzione all’olivicoltura, la Rassegna sarà ricca di eventi e di iniziative, pur nel rispetto delle precauzioni anti Covid, per promuovere le bellezze del nostro territorio ricco di arte e natura. Con uno sguardo alla tradizione, ma l’occhio attento al futuro, insieme alla Città dell’Olio, Slow Food, le Associazioni del territorio e gli operatori del settore con cooking show, degustazioni guidate, tour nei frantoi in bus, a piedi o in bicicletta ed iniziative a tema”.

 

“L’olio di Reggello è un’eccellenza che vogliamo valorizzare tutti insieme – ha detto il Presidente Mazzeo – il futuro della Toscana deve passare sempre di più dalle sue eccellenze, e l’obiettivo è di continuare a custodire storia e territorio affinché il frutto diventi prodotto amato e ammirato, come a Reggello”.

All’interno degli stand della Rassegna, come di consueto, i produttori presenteranno e venderanno il loro olio; ma ci saranno anche eventi come cooking-show, degustazioni, le visite nei frantoi e molto altro. Per gli sportivi pronti anche percorsi con e-bike tra gli olivi ai quali potranno partecipare grandi e piccini. Non mancheranno concerti, presentazioni di libri con la presenza degli autori, protagonisti saranno anche i bambini con tante proposte di gioco. “La Rassegna è per noi un elemento di eccellenza e di promozione del territorio – ha commentato Del Sala – siamo giunti alla 48esima edizione con tanti appuntamenti per far capire ai visitatori cosa rappresenta l’olio per Reggello, la sua storia, il suo territorio. Sarà l’occasione per dimostrare come l’olio può essere un attrattore per i turisti e i visitatori”.

“È un anno complesso per l’olivicoltura – ha commentato Benucci – perché la produzione di olive è scarsa ma l’olio sarà comunque di ottima qualità e rappresenterà di nuovo un biglietto da visita per Reggello e la Toscana nel mondo. Una buona occasione per visitare Reggello, assaggiare un buon olio e apprezzarne le qualità”.

Tra gli eventi pre-Rassegna, due anteprime domani, mercoledì 27 ottobre alle 17, a Firenze al Mercato Centrale evento di promozione del territorio con degustazione di olio extravergine in collaborazione con Anapoo, ristorante Archimede e Iat Reggello, con la partecipazione di una delegazione di produttori. Ancora come anteprima, venerdì 29 ottobre alle 20 alla Fattoria I Bonsi cena con degustazione guidata in collaborazione con Anapoo, gelateria Carabè e i produttori del territorio (prenotazioni al numero 0558652118 entro domani).

Sabato 30 ottobre il taglio del nastro è previsto per le 10,30 in piazza Aldo Moro, con la partecipazione del gruppo musicale Sarabanda dell’Istituto Comprensivo di Reggello. Subito dopo l’inaugurazione i produttori saranno presenti con i loro stand per degustazione e vendita fino alle ore 21, così come domenica e lunedì. Alle 11 sempre di sabato nello spazio cooking sarà presentato il volume “Emilio l’olivo” una storia scritta e disegnata dai bambini per i bambini realizzata dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Reggello con la presentazione di Silvia Tozzi. Alle 11,30 del sabato primo spazio per il cooking show che sarà a cura di Gustò Bistro di Donnini, ne seguiranno poi molti altri nei tre giorni tutti con chef e ristoranti prestigiosi di Reggello e non solo. Da non perdere i racconti prima ‘di’ddesinare (chiacchiere tra generazioni) previsti prima di pranzo alle 12.30 tutti i 3 i giorni di manifestazione.

Per tutti e tre i giorni della manifestazione alle 15 partirà “Il tour dell’Olio – Visite ai Frantoi” per il quale sarà a disposizione il servizio di bus navetta con partenza da via Dante Alighieri (per prenotazioni 055 8669236 informazionituristiche@comune.reggello.fi.it). Per la serata di sabato alle 21 da non perdere il concerto “La stagione dei fiori” una piccola Boheme per grandi sognatori, protagonista sarà il Maggio Musicale Fiorentino all’interno della rassegna Maggio Metropolitano.

Per i bambini domenica 31 alle 15 “Alla scoperta dell’oro verde-Caccia al tesoro a piedi”, passeggiata per bambini in collaborazione con gEco. Per gli amanti dello sport domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre è prevista con partenza alle 9,15 dalla sede della Rassegna, l’escursione in e-bike alla scoperta degli olivi e dei frantoi del territorio (prenotazione obbligatoria su www.gecoambiente.org/iscriviti). Ancora lunedì nello spazio cooking dalle 11 alle 12 ci sarà la nuova consegna della bandiera di Città dell’Olio a Reggello con l’iniziativa “EVOlution: il futuro della ristorazione che incontra l’extravergine tipico di qualità. Interverranno Antonio Balenzano direttore di Città dell’Olio, Mario Agnelli coordinatore regionale Città dell’Olio Toscana e assaggiatore Aicoo.

Il programma completo si potrà consultare sul sito e sui canali social del comune di Reggello https://www.comune.reggello.fi.it/eventi-notizie/xlviii-rassegna-dellolio-extravergine-di-oliva-di-reggello-il-programma. L’evento si celebrerà in assoluta sicurezza nel rispetto delle norme anticovid, sarà necessaria l’esibizione del green pass.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati