06, Ottobre, 2022

Scavi archeologici de La Rotta: una giornata dedicata agli etruschi

Più lette

In Vetrina

Una giornata dedicata agli etruschi quella che sabato 10 settembre si è svolta a Figline organizzata nella mattina con una passeggiata diretta al sito archeologo e alla presentazione del volume “Plasmati dal Fuoco” che è avvenuta nel pomeriggio. La passeggiata, guidata dai volontari dell’Arche Club Valdarno, ha avuto inizio alle ore 9 da piazza XXV Aprile a Figline in direzione del Sito dove ai partecipanti sono stati riportati i frutti degli studi sul materiale trovato durante gli scavi ormai fermi da anni.

I primi materiali furono trovati alla fine degli anni ’90 grazie al lavoro di alcuni fondatori dell’arche Club che individuarono questi reperti etruschi in un terreno privato nella campagne a sud di Figline. Si tratta di un sito etrusco risalente agli ultimi decenni del VIII secolo a.C. dove, durante gli scavi, si potevano ammirare ceramiche e oggetti d’uso quotidiano come rocchetti, fuseruole e vasi di bucchero.

Silvia Pianigiani archeologa e presidentessa dell’Archeo Club Valdarno: “Lo scavo dopo tanti anni chiuso ha dato modo di rendere fruibili gli studi che invece sono andata avanti al di la dello scavo. Scavare è importante ma capire cosa si è trovato lo è ancora di più.”

Dario Picchioni assessore Comune di Figline ed Incisa Valdarno: “Un sito archeologico straordinario. Dopo questa camminata presenteremo un catalogo che è il risultato della mostra sugli scavi finanziato dal Comune di Figline e Incisa Valdarno che racconta il lavoro che è stato fatto e lo studio scientifico sui reperti. Una bellissima giornata.”

Articoli correlati