16, Gennaio, 2022

Palio di San Rocco: al via il concorso per scegliere l’artista che realizzerà il drappo 2022

spot_img

Più lette

È aperto il concorso indetto dalla Pro Loco Marsilio Ficino di Figline per realizzare il drappo da assegnare alla Contrada che vincerà il 49° Palio di San Rocco, la tradizionale sfida cavalleresca tra le quattro Contrade di Figline che è l’appuntamento principale delle rievocazioni storiche durante la Festa del Perdono di inizio settembre, e che dunque nel 2022 si tornerà a disputare, secondo le previsioni attuali, dopo due anni di sospensione o riduzione degli eventi a causa della pandemia.

Per presentare il proprio bozzetto c’è tempo fino al 12 febbraio. All’artista vincitore andrà un premio in denaro da 600 euro. Chiunque può partecipare al concorso con un proprio bozzetto originale, che deve misurare 50×25 centimetri, deve essere realizzato a mano e raffigurare un’iconografia che richiami la città di Figline e il Palio di San Rocco, oltre a contenere gli stemmi delle quattro Contrade e la scritta “Quarantanovesimo Palio di San Rocco Città di Figline”. I bozzetti dovranno essere accompagnati da una presentazione scritta dell’autore, in busta chiusa, nella quale siano riportati nome e cognome, una breve biografia, un recapito telefonico e un indirizzo per ricevere eventuali comunicazioni.

Per partecipare al concorso è necessario versare alla Pro Loco un contributo di 20 euro, direttamente a mano al momento della presentazione del bozzetto o tramite bonifico intestato a Banca Cambiano 1884 Spa, con IBAN IT97I0842505463000031134851 e indicando come causale “Consegna bozzetto Palio 2022”. In caso di bonifico, la ricevuta andrà aggiunta alla documentazione richiesta. Per consegnare i bozzetti c’è tempo fino alle ore 12 di sabato 12 febbraio 2022. Devono essere consegnati all’ufficio della Pro Loco Marsilio Ficino presso Palazzo Pretorio, in piazza San Francesco 16 a Figline (aperto il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 12), di persona o spediti tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

I lavori saranno valutati da una Commissione composta dal presidente della Pro Loco Alberto Bettini e da esperti d’arte. Il vincitore sarà proclamato entro il 16 febbraio. Ciascun artista garantisce l’originalità della propria opera si impegna a non pubblicare, diffondere o comunque rendere nota l’immagine raffigurata nel proprio bozzetto prima della proclamazione del vincitore.

Il vincitore sarà chiamato dunque ad eseguire il grande drappo in tela, che dovrà essere consegnato entro il 15 marzo, e che sarà utilizzato dalla Pro Loco per il confezionamento finale del Palio. Bozzetti e drappo diventeranno proprietà della Pro Loco “Marsilio Ficino”, che si riserva di esporli in mostre, di utilizzarli per la pubblicazione a mezzo stampa o online al fine di promuovere l’evento e di dare visibilità agli autori nei modi che riterrà opportuni. Per ulteriori informazioni sul concorso è possibile contattare la Pro Loco Marsilio Ficino al numero 055 9125303 in orario di apertura ufficio oppure visitare la pagina Facebook http://www.facebook.com/proloco.marsilioficino.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati