28, Giugno, 2022

Il valdarnese Tommaso Boncompagni vince il premio internazionale letterario “Molteplici visioni d’amore. Cortona città del mondo”

Più lette

In Vetrina

Riconoscimento prestigioso per lo scrittore valdarnese Tommaso Boncompagni, che a Cortona ha ricevuto ieri il premio internazionale letterario “Molteplici visioni d’amore. Cortona città del mondo” sezione Narrativa per il suo primo romanzo, “Petali di rosa”, di cui avevamo parlato in questo articolo.

“Un premio che mi ha colto di sorpresa e che ripaga il sacrificio sostenuto per articolare il romanzo – ha commentato Boncompagni – il concorso mi ha riservato una avventura bellissima con più di cinquanta manoscritti e poesie giunte da tutta Italia. Probabilmente il mio romanzo ha colpito perché è una sorta di ikigai, un inno al senso della vita: dolore, amore, calore familiare, emozioni tutte avvolte da tanta speranza”.

Nell’occasione Boncompagni parla anche dei suoi progetti per il futuro. “Ho in mente tre quattro fiabe da pubblicare in una piccola raccolta simbolica, in cui i proventi verranno devoluti interamente al Meyer. Parallelamente porterò avanti la stesura di un secondo romanzo ambientato nel quartiere Isola-Garibaldi di Milano, laddove risiede il magnifico Bosco Verticale. Ringrazio le attività di Terranuova Bracciolini che mi hanno sostenuto, l’amministrazione Comunale sempre presente nel mio cammino, l’Editore Setteponti che mi ha fortemente sponsorizzato, la mia famiglia con una menzione particolare a chi non c’è più e sarebbe stata orgogliosa e tutti i lettori che mi inondano felicemente di recensioni. Mi piace questo nuovo modo di vivere che trasforma gli errori e i difetti, in voglia di migliorarsi attraverso le parole”.

Articoli correlati