27, Novembre, 2021

Ginestra Fabbrica della Conoscenza aderisce a Bibliopride: la setitimana nazionale delle biblioteche

spot_img

Più lette

Ginestra Fabbrica della Conoscenza aderisce a Bibliopride : la settimana
nazionale delle biblioteche promosso dall’Associazione italiana biblioteche e
giunto alla decima edizione che si svolgerà dal 27 settembre al 3 ottobre 2021
con una settimana di proposte e iniziative in presenza e on-line. Quest’anno, per la prima volta è previsto anche un concorso fotografico aperto a tutti. Il Concorso fotografico dal titolo “Una settimana in biblioteca” è organizzato in collaborazione con Officine Creative Italiane e con il partenariato culturale di FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Il concorso fotografico nasce per raccontare, attraverso la fotografia, le biblioteche italiane.

L’iniziativa è sostenuta dall’ Associazione Fotoamatori “F. Mochi” di Montevarchi . Queste
le altre iniziative organizzate direttamente dalla Ginestra Fabbrica della Conoscenza. Nella Biblioteca dei ragazzi Martedì 28 settembre, ore 17.00 “Come alberi”. Letture e laboratorio per allenarsi a diventare attenti naturalisti e giocare a rappresentare tanti alberi diversi con le forme e con il corpo. Sabato 2 ottobre, ore 10.30 “Dinostorie”. Divertenti letture animate con protagonisti gli amici dinosauri a cura de I Seminalibri. A seguire laboratorio per piccoli artisti in caverna per bambini da 4 a 6 anni e famiglie.

Tutte le attività sono gratuite, ma i posti sono limitati, perciò è obbligatoria la
prenotazione telefonica allo 055 9108351 (da lun a ven 9-19, sab 9-14). Ginestra ricorda che per partecipare alle iniziative della biblioteca è obbligatorio il green pass o esenzione certificata per tutti gli over 12 e che è obbligatorio indossare la mascherina sopra i 6 anni.

Da venerdì 1 ottobre 2021 online su Soundcloud e pagine social di Ginestra Fabbrica della Conoscenza Incipt letterari speciale Bibliopride è dedicato al libro: Plant revolution: le piante hanno già inventato il nostro futuro di Stefano Mancuso (Giunti, 2017). Le piante consumano pochissima energia, hanno un’architettura modulare, un’intelligenza distribuita e nessun centro di comando: non c’è nulla di meglio sulla terra a cui ispirarsi.

Incipt Letterari è un podcast della Biblioteca di Montevarchi dedicato alle prime righe dei romanzi, quelle che vogliono catturare l’attenzione, coinvolgere, suggerire l’atmosfera e creare il mondo nel quale il lettore potrà scegliere di entrare. Gli incipit dei
classici della letteratura, dei libri più amati, delle novità editoriali che potrete
ascoltare direttamente dalla voce di lettrici e lettori di Ginestra Fabbrica della
Conoscenza.

Articoli correlati