28, Novembre, 2022

“Da domani si fa…i conti”, in scena venerdì al teatro cinema Masaccio

Più lette

In Vetrina

“Da domani si fa…i conti”, è il titolo della brillante commedia in tre atti di Moreno Burattini e Andrea Innocenti che andrà in scena venerdì 11 novembre alle 21 al teatro cinema Masaccio di San Giovanni Valdarno. Un evento organizzato con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno dal Gruppo teatrale sangiovannese che, dopo il lungo stop dovuto alla pandemia e alle conseguenti restrizioni, torna a calcare le scene.

“E’ con grande piacere – dichiara l’assessore alla cultura Fabio Franchi – che presentiamo la commedia che sarà messa in scena venerdì dal Gruppo teatrale sangiovannese, una delle compagnie teatrali storiche della nostra città. Malgrado la scomparsa, avvenuta poco più di tre anni fa, di uno dei suoi fondatori, Alfredo Mariotti, tra le colonne portanti delle attività culturali (e sportive) della nostra città, colui che insieme a Maria Pelini e Manrico Govoni ha tenuto viva nel territorio la tradizione della commedia in vernacolo fiorentino, riscuotendo importanti successi sia a San Giovanni che in altre città; malgrado il ‘fermo’ imposto per molti mesi dalla pandemia, il Gruppo teatrale sangiovannese con questo spettacolo dimostra e conferma di essere vivo, vitale e attivissimo, con tutta la sua voglia di farci divertire e – perché no? – di divertirsi, regalandoci una serata leggera e brillante, di sane risate e diletto. Un appuntamento, quindi, da non perdere, per ritrovare una compagnia storica della nostra città, per godersi una commedia brillante, e per trascorrere una serata in leggerezza, affidandoci all’esperienza, al talento, al brio e all’irriverenza del Gruppo teatrale sangiovannese.”

Il Gruppo teatrale sangiovannese è nato nel 1982 con lo scopo di avvicinare le persone al teatro. Ogni anno proponeva una commedia diversa scegliendo sempre opere brillanti sia di giovani autori che di artisti affermati, in vernacolo fiorentino che nel panorama classico .

“Siamo una compagnia amatoriale – spiegano Giovanni Nannini, Cristina Arrigucci, Luciano Mori e Caterina Ciambellini del Gruppo teatrale sangiovannese – che si esibisce da quarant’anni per divertire e per divertirsi. Organizziamo spettacoli in tutto il Valdarno, a Firenze, in Casentino e in Valdambra. Spesso i proventi delle nostre esibizioni vengono devoluti ad associazioni umanitarie o a progetti benefici. Abbiamo partecipato a svariate rassegne provinciali, vincendole in diverse occasioni. Ma la cosa più importante è che siamo un gruppo affiatato di amici con la passione per il teatro che ha l’obiettivo di donare risate e momenti di spensieratezza”.

Grazie all’aiuto e al supporto di aziende locali, il gruppo porta avanti una tradizione antica come quella del vernacolo fiorentino, spaziando anche in classici della cultura nazionale.

“Mafalda – la trama della commedia – vecchia ‘pollaiola’ di modesta estrazione, insoddisfatta della propria vita matrimoniale, che ha corso la cavallina e ha fatto soldi con la sua attività commerciale, rimasta felicemente vedova, riversa sulla figlia l’ambizione di diventare nobile facendole sposare un giovane di famiglia aristocratica con tanto di stemma, anche se ridotto sul lastrico. La figlia innamorata di un coetaneo di modeste condizioni con l’aiuto della zia, astuta macellaia, riesce a imbastire una tresca per ingannare la mamma, che nel frattempo soppesa l’ipotesi di risposarsi con un vecchio corteggiatore. La faccenda si ingarbuglia anche per l’intervento del fantasma del marito defunto e alla fine la verità verrà a galla. Il lieto fine però, al termine della commedia, si raggiungerà con un effetto doppio”.

Venerdì al teatro cinema Masaccio si esibiranno Luciano Mori, Caterina Ciambellini, Matteo Turchi, Giuliana Credenti, Cristina Arrigucci, Franca Bernardoni, Fulvia Butteri, Armando Mini, Marcello Cuccoli e Giovanni Nannini. La regia sarà affidata a Lorenzo Castelli. Suggeritrice Donella Magnelli, arredo scena Luciano Mori, narratore Mauro Ciutini, luci e suoni Francesco Giarelli, trucco Caterina Ciambellini e stornelli Lorenzo Michelini. Ha collaborato anche il cantante sangiovannese Walter Sterbini.

Il biglietto intero ha un costo di 10 euro mentre il ridotto è di 7 euro. E’ possibile usufruire della prevendita al botteghino del teatro mercoledì 9 e giovedì 10 dalle 17 alle 19 e venerdì 11 novembre dalle 17 alle 21,15. Per informazioni o prenotazioni è possibile chiamare Giovanni al numero 3393862542, Luciano al 3282141334 o Caterina al 3347098642

Articoli correlati