18, Agosto, 2022

A fine agosto arriva “Antera Festival”, due giorni di musica dal vivo e cultura

Più lette

In Vetrina

Si chiama “Antera Festival”, e prende il nome dalla parte fertile del fiore, quella che produce il polline e le microspore: un messaggio di nuova vitalità, insomma, per un evento che porterà due giorni di musica dal vivo, il 26 e 27 agosto, con alcuni dei maggiori giovani talenti della scena italiana, a partire dagli headliner Naska e Nitro. Concerti allo Stadio comunale Del Buffa, incontri culturali all’Arena del Teatro Garibaldi, un’area market e uno spazio street food. Tutto a ingresso gratuito.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Figline e Incisa, è il risultato di un percorso di attivazione giovanile promosso a partire dalla primavera scorsa e al quale hanno partecipato più di 50 ragazze e ragazzi tra i 16 e i 30 anni. Un gruppo di lavoro che ha immaginato il festival, selezionato gli artisti e scelto i temi da approfondire, affiancando gli organizzatori nella realizzazione di questa nuova rassegna, progettata dai giovani per i giovani.

“C’è una generazione completamente assente dal discorso pubblico che reclama spazi e merita di essere ascoltata – hanno sottolineato la sindaca Giulia Mugnai e l’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili, Dario Picchioni – con Antera Festival abbiamo voluto dare voce e agli adolescenti e ai ventenni del territorio. La risposta è stata sorprendente, decine di ragazze e ragazzi hanno chiesto di entrare a far parte del gruppo di lavoro e negli ultimi mesi hanno contribuito, in modo volontario, alla realizzazione di questa nuova rassegna. All’interno del ricchissimo programma degli eventi estivi promossi dall’Amministrazione, abbiamo voluto che l’evento clou fosse proprio dedicato a sonorità contemporanee, voci fresche e nuovi punti di vista dai quali approfondire i temi di attualità, in un programma che sarà sorprendente. Come dall’antera del fiore nasce la vita, dall’Antera Festival nasceranno fermenti culturali e nuove energie”.

Sul palco dello Stadio del Buffa, venerdì 26 agosto, salirà Nitro. Vicentino, classe 1993, viene considerato uno dei rapper più talentuosi d’Italia nel freestyle. Dopo gli esordi nella crew Gioventù Bruciata, nel 2013 si impone sulla scena hip hop nazionale con il suo primo album solista, “Danger”, pubblicato dalla Machete Empire Records di Salmo e Hell Raton. “Suicidol”, il suo album successivo del 2015, esordisce direttamente al primo posto della classifica di iTunes e i singoli estratti superano i 6 milioni e mezzo di visualizzazioni complessive su YouTube. A questo seguono poi “No comment” e “GarbAge”, che raggiungono entrambi il primo posto delle classifiche. Ad aprire una serata tutta dedicata alle nuove voci hip hop saranno il fiorentino Commodo, in coppia con il producer Cuzna, e Rafilù Barracano.

Sabato 27 agosto sarà invece il turno di Naska, nome d’arte di Diego Caterbetti, nato nel 1997 a Civitanova Marche. Cresciuto con la musica punk rock di Blink 182 e Sum 41, in seguito si appassiona alla scena emo trap americana rappresentata da Lil Peep: dall’unione di questi due mondi nasce il suo sound, unico in Italia. Nel 2020 pubblica il suo primo Ep “ALO/VE”, per Sony Music. Nella primavera scorsa è uscito “Rebel”, il suo disco d’esordio ufficiale. In apertura, il nuovo cantautorato romantico di Atarde e le sfrontate sonorità post-trap della Garage Gang.

Il programma completo di Antera festival verrà rivelato nelle prossime settimane sulle pagine ufficiali Facebook e Instagram.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati