Riforma regionale del servizio sanitario: chiesto un Referendum abrogativo

Ad organizzarlo è il Comitato per la sanità pubblica. Aderiscono le opposizioni e i cittadini


La Regione Toscana approva la legge 28, quella cioè che sancisce il riordino del servizio sanitario a cominciare dalla riduzione da 12 a 3 delle aziende sanitarie, e per contrastarla nasce il Comitato per la sanità pubblica che ha come unico obiettivo quello di cancellarla attraverso un Referendum. Ad appoggiarlo i gruppi consiliari regionali delle opposizioni e in Valdarno le liste civiche. Inizia la raccolta delle firme. Tutti i particolari negli articoli

21.12.2015  13:55

La nuova legge regionale sulla sanità mette a rischio il Referendum abrogativo? Il Comitato va avanti

di Monica Campani
04.11.2015  15:35

Referendum abrogativo: la Regione rimanda la presentazione delle firme, il Comitato protesta. Vince la voce dei cittadini

di Monica Campani
13.07.2015  00:11

Referendum: il Comitato ha incontrato le realtà che hanno contributo alla raccolta firme. Il 30 luglio la Regione decide

di Monica Campani