12.10.2018  00:00

Weekend fra passeggiate, giri in bicicletta, musica e teatro: tutte le iniziative

di Glenda Venturini
Fine settimana da trascorrere in mezzo alla natura (ma non solo) grazie ad alcuni eventi in Valdarno e Valdambra


commenti

Data della notizia:  12.10.2018  00:00

VENERDì 12 OTTOBRE

Parte il ciclo di incontri gratuito dal titolo “Liberi di Amarsi” a Casa Petrarca a Incisa: alle 21 una conversazione in compagnia di Franco Vaccari, che si interroga sul tema amore e conflitti. Il percorso - promosso dal Comune, che ha fatto sua un’idea dell’associazione Jesse Project - si rivolge a tutti, il tema centrale è la relazione, che sarà analizzata con la guida di un facilitatore volontario, attraverso domande predisposte con esperti professionisti. 

Terzo appuntamento con il Maggio Musicale a Rignano: alle ore 21, nella sala del Consiglio comunale, "One hand, one heart: West Side Story", musical di Leonard Bernstein.

Alle 15, all’Accademia Valdarnese del Poggio a Montevarchi, l’Audioteca Poggiana e l’Accademia Petrarca di Lettere Arti e Scienze di Arezzo, d’intesa con la Fondazione Rossini di Pesaro, socia onoraria dell’Accademia del Poggio, e con la collaborazione dell’AIFF (Associazione Amici dell’Istituto Francese, Firenze), organizzano il convegno a carattere internazionale «Che testa! Che talento!»: omaggio a Rossini. 

 

 

SABATO 13 OTTOBRE

Nuova data inaugurale de “Il Sabato è uno spettacolo a SGV”,  la rassegna di spettacoli organizzata nel cuore di San Giovanni che lo scorso week end è rimasta ferma a causa del maltempo. Per le strade del centro storico tornano il Cappellaio Matto, il Bianconiglio, il Re e la Regina di Cuori e lo Stregatto, abilmente interpretati dagli artisti della Compagnia Accademia Creativa. Dalle 16:30 alle 19:30 trampolieri e artisti di strada toccheranno piazza Cavour, corso Italia e le vie limitrofe. Negozi aperti e tante opportunità.

Sabato e domenica si svolge la terza edizione di “Trekking in Valdambra”, organizzata con lo scopo di valorizzare le eccellenze paesaggistiche, artistiche ed enogastronomiche della Valdambra. Sabato mattina la camminata partirà da Bucine, per concludersi in serata all’abbazia di Badia a Ruoti. Le informazioni qui. 

 

DOMENICA 14 OTTOBRE

Si chiama “Una pedalata in Green Power” l’evento in programma tra le dighe e gli impianti idroelettrici del Valdarno aretino. L’iniziativa di Enel Green Power e Rotaract Valdarno Masaccio è rivolta sia ai ciclisti più allenati sia alle famiglie: per i primi il ritrovo è dalle 7:30 con partenza alle 8:30, in piazza Varchi a Montevarchi per una pedalata di 70 km . L’arrivo è previsto intorno alle ore 12:30 alla centrale Enel di Levane. Per tutti gli altri c’è la “Pedalata Family”, con ritrovo dalle 8:30 in piazza Varchi e partenza alle 10:30, lungo un tragitto di 10 km, per arrivare anche in questo caso all’impianto idroelettrico di Levane alle 12:30, ristoro e visita guidata a cura del personale Enel Green Power. Il ricavato dei contributi di partecipazione sarà destinato al Calcit Valdarno.

Alle ore 21,15 presso il salone polivalente del Convento della Parrocchia dei Servi di Maria alla Poggerina, a Figline, va in scena lo spettacolo “I tre frati”: Comune e compagnia Arca Azzurra raccontano una vicenda che, oltre quarant'anni fa, colpì profondamente l'opinione pubblica figlinese. Si tratta della cacciata dei frati di Ponterosso, datata 8 agosto 1977, che significò il trasferimento alla Poggerina di tre frati della Congregazione dei Servi di Maria, arrivati a Figline negli anni ’60.

Per la "Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo", a Figline, le iniziative sono due: la prima è in programma alle 15 ed è curata da ArcheoClub, che accompagnerà i bambini in visita alla mostra "Tracce di Archeologia invisibile nel Valdarno Superiore" e il relativo laboratorio a tema, esposta a Palazzo Pretorio; la seconda è in programma al Museo di Arte Sacra di Figline alle ore 16, dove si terranno giochi e racconti attraverso le opere.  

Sabato e domenica si svolge la terza edizione di “Trekking in Valdambra”, organizzata con lo scopo di valorizzare le eccellenze paesaggistiche, artistiche ed enogastronomiche della Valdambra. Domenica l'arrivo a PogiLe informazioni qui. 

Mercatale Valdarno si svolge la Festa della Marronata, dalle ore 8 e fino alle 20 tante le iniziative in programma. 

Per la "Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo", a Montevarchi, il Museo del Cassero, il Paleontologico e il Museo d’Arte Sacra saranno visitabili al costo di 10,00 euro a famiglia; inoltre ci sarà una caccia al tesoro itinerante che avrà inizio al Cassero, proseguirà al Museo Paleontologico e terminerà al Museo di arte Sacra in cui sarà nascosto il piccolo, ma prezioso tesoro. 

Domenica da Castelfranco parte la manifestazione “Ruote nella storia”, raduno di auto storiche che farà tappa anche a San Giovanni e arriverà al Borro di San Giustino. L'iniziativa nasce, infatti, dalla sinergia di ACI Storico, con l’associazione “I Borghi più Belli d'Italia". La carovana, che arriverà dalle 8.30, partirà poi alle 10 da Castelfranco, sarà alle 11 a San Giovanni per una visita, poi alle 13 al Borro per il pranzo. 

Nel territorio di Reggello, si svolgerà la passeggiata dal titolo “Un selfie con la Gioconda”. L'appuntamento è alle 9:30 presso la Piazza del fontanello pubblico di Vaggio, poi la partenza del percorso itinerante nel paesaggio suggestivo delle Balze; qui, il mistero dello sfondo del dipinto La Gioconda di Leonardo da Vinci, che somiglia alla campagna del Valdarno Superiore con le Balze plasticamente modellate dall'azione meccanica degli agenti atmosferici. Successivamente i partecipanti potranno far visita al Centro Visita di Ponte a Enna e consumare una merenda di saluto con bruschetta all'olio. L'evento è a cura di Associazione Geco Ambiente e dell’ Arch. Sabrina Rossi.

Anche a Reggello si celebra la Giornata Nazionale delle famiglie al museo. L'appuntamento è al Museo Masaccio di Arte Sacra di Cascia alle 10 con “Raccontiamoci…”. Protagoniste due piccole tavole di Zanobi Rosi, i partecipanti dovranno far rivivere le scene dipinte. Ogni gruppo famiglia avrà a disposizione su un cartoncino i personaggi rappresentati nelle pitture, che dovranno ritagliare per poi sceneggiare il racconto e presentarlo ai partecipanti. Al termine del lavoro ci sarà una spiegazione dei dipinti oggetto del laboratorio.

WEEKENDER

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Luca Franchi
Il Dottore delle Piante
A grande richiesta, e per la prima volta in assoluto, pro...
Roberto Riviello
Controcorrente
Secondo un sondaggio dell’emittente televisiva La7,...