22.10.2017  16:39

'Vuoto a rendere', M5S presenta una mozione e chiede incentivi per le imprese

di Monica Campani
La mozione parte dal "Regolamento recante la sperimentazione di un sistema di restituzione di specifiche tipologie di imballaggi destinati all'uso alimentare”


commenti

Data della notizia:  22.10.2017  16:39

Il Movimento 5 Stelle di Cavriglia presenterà nel prossimo consiglio comunale una mozione sul 'vuoto a rendere' richiedendo incentivi per le imprese che adotteranno la normativa.

La mozione, infatti, prende il via dall'articolo 219-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, che prevede l'introduzione, "in via sperimentale e su base volontaria del singolo esercente, del sistema del vuoto a rendere su cauzione per gli imballaggi contenenti birra o acqua minerale serviti al pubblico da alberghi e residenze di villeggiatura, ristoranti, bar e altri punti di consumo" e dal decreto 3 luglio 2017, n. 142 sul "Regolamento recante la sperimentazione di un sistema di restituzione di specifiche tipologie di imballaggi destinati all'uso alimentare”.

Il gruppo pentastellato spiega: "All’articolo quattro del suddetto regolamento si prevede che gli esercenti aderenti alla filiera versino una cauzione contestualmente all'acquisto dell'imballaggio riutilizzabile pieno con diritto di ripetizione della stessa al momento della restituzione dell'imballaggio, ma le uniche forme di incentivazione del sistema proposto sono la concessione agli operatori coinvolti del patrocinio del Ministero dell'Ambiente e di un attestato di benemerenza, risultano invece assenti incentivi di tipo economico o altra facilitazione nei confronti degli operatori coinvolti dalla sperimentazione. Le forme di incentivazione potrebbero non risultare quindi incoraggianti all’adozione del sistema del vuoto a rendere".

"Come Movimento 5 Stelle Cavriglia chiediamo quindi alla nostra amministrazione di approvare forme di incentivo economico, quali la riduzione della tassa sui rifiuti TA.Ri.,per gli esercenti, nonché per i produttori e distributori, che aderiranno alla sperimentazione. Tutto ciò è volto al miglioramento della raccolta differenziata, dato che il Valdarno, e la Regione Toscana stessa, sono al di sotto dei minimi europei. Crediamo pertanto che una mozione del genere debba immediatamente essere discussa in ogni consiglio comunale, aprendo così la strada verso l’innalzamento della percentuale di differenziata nel nostro territorio".

 

 

 

 

Politica / Economia

 
comments powered by Disqus
Segnalazioni

Rignano: chiusura di tutti gli uffici comunali lunedì 30 aprile. In occasione del ponte del 1° Maggio il Palazzo Municipale sarà chiuso.
l Comune di Figline e Incisa Informa che lunedì 23 aprile gli Sportelli Facile FIV di Figline e di Incisa chiuderanno alle 12 anziché alle 13,30, a causa di un corso di formazione dedicato ai suoi operatori. Sempre per la mattina del 23 aprile, le organizzazioni sindacali hanno convocato l’assemblea degli addetti ai Centri di raccolta e alle Stazioni ecologiche. Per questo motivo, anche quelle di Figline e Incisa chiuderanno alle 11,30.
Publiacqua informa i cittadini del Comune di Castelfranco e Piandiscò che, causa lavori sulla rete idrica di Faella, dalle ore 9.00 di lunedì 23 aprile, sarà sospesa l’erogazione dell’acqua nelle seguenti vie: via Vittorio Emanuele, via del Varco, via Mazzini, via Cavour, via Garibaldi, via Giovanni XXIII. La situazione tornerà a normalizzarsi con gradualità nel corso del pomeriggio.
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 11° * max: 25°
B
DOMANI
poco nuvoloso
min: 11° * max: 25°
H
DOPODOMANI
sereno
min: 11° * max: 25°
B
ULTIME NOTIZIE
Julian Carax
Un.Dici
Un successo sportivo inedito in città, quello delle ragaz...
Roberto Riviello
Controcorrente
Il 6 politico non l’ ha inventato il ragazzo-bullo ...