04.04.2013  19:57

Spedizione a Castellania per il film sul Pentolaio. I partecipanti diventano comparse

di Eugenio Bini
Il 21 aprile in programma la gita con il Pentolaio. I promotori del film su Valeriano Falsini, il famoso gregario di Coppi, hanno infatti organizzato una spedizione a Castellania per girare alcune scene. Il viaggio è aperto a tutti e chi parteciperà, oltre ad ammirare le bellezze piemontesi, reciterà come comparsa. Sarà presente anche Valeriano.


I due "Pentolai"

commenti

Leggi gli Speciali:  Mi chiamava Valerio

Data della notizia:  04.04.2013  19:57

Il viaggio si trasforma in un film. E’ questa la bella idea che hanno avuto i promotori del film “Mi chiamava Valerio”, l’opera interamente dedicata alla vita del Pentolaio: Valeriano Falsini, lo storico gregario di Coppi.

Ara Solis, il Gruppo della Pieve e Fresnel Multimedia che effettuano le riprese, hanno deciso di organizzare un viaggio a Castellania, nella terra del Campionissimo: la data è quella di domenica 21 aprile. La gita è aperta a tutti e chi parteciperà avrà anche il ruolo di comparsa nel film (per info e prenotazioni: 3395898574 e 3281036539).

Il programma della giornata prevede  le visite alle tombe dell’Airone e del fratello Serse, alla casa museo di Coppi e al museo del ciclismo di Novi Ligure. Prenderà parte alla spedizione anche il Pentolaio, che dovrà girare la scena finale del film tutto incentrato su quell’incredibile legame che ancora lo unisce idealmente al suo capitano.

Infatti ogni anno, il due gennaio, Valeriano sale con la sua bicicletta fino a Castellania per rendere omaggio a Coppi. Quest’anno non ha potuto partecipare per motivi di salute, ma adesso che si è ripreso è pronto per questa nuova avventura. In ogni caso il film sul Pentolaio sta già suscitando grande interesse e le aspettative sono molte, anche se gli appassionati di ciclismo (e non solo) dovranno attendere ancora qualche mese: l’opera sarà pronta solo dopo l’estate.

Certo è che questa iniziativa sta muovendo un gran numero di persone: quelle immortalate nel film saranno circa 300, tra attori e comparse. Il ruolo di protagonista è affidato a Riccardo Sati, il giovane Pentolaio che adesso correrà insieme al suo personaggio.

Cultura / Sport

 
comments powered by Disqus
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
SALVINI vs. FERRAGNI Secondo la Repubblica il nostro caro...
Roberto Riviello
Controcorrente
La professoressa palermitana Rosa Maria Dell’Aria h...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo breve articolo, vi mostro alcune ...