20.11.2014  15:29

Via libera della Giunta al progetto per l'abbattimento delle barriere architettoniche in centro

di Glenda Venturini
L'intervento riguarderà nello specifico Piazza XXV Aprile e Via della Pieve: in arrivo nuovi marciapiedi senza barriere per i diversamente abili. "Impegno rispettato, sono soddisfatto", ha commentato il sindaco Lorenzini


Approvato mercoledì dalla Giunta di Rignano il progetto per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche e la riqualificazione dei marciapiedi nel centro del capoluogo. Il via libera permetterà dunque di procedere con il bando per l'affidamento dei lavori. 

"L'intervento riguarderà nello specifico Piazza XXV Aprile e Via della Pieve, che beneficeranno di un'opera che garantirà, oltre a un rinnovato decoro della sede stradale, una maggiore sicurezza ai cittadini - ha commentato il sindaco Daniele Lorenzini - sono felice che sia stato dato il via a questi lavori dalla Giunta, rispettando i tempi che ci eravamo dati in questa legislatura. Era un impegno importante che ci eravamo presi con i rignanesi a cui possiamo dare realizzazione. I cittadini, già nei prossimi mesi, potranno così usufruire di un centro rinnovato e sicuramente più accessibile".

Il progetto in realtà sarà anche a favore degli studenti del plesso scolastico comunale che, oltre al nuovo percorso pedonale di Piazza dei Martiri che sarà inaugurato nelle prossime settimane, potranno usufruire del nuovo marciapiede di via della Pieve in una modalità che coniuga sicurezza e facilità di accesso.

Cronaca

 
comments powered by Disqus