21.05.2020  12:01

Venerdì al mercato di Incisa e Matassino tornano tutti i banchi

di Monica Campani
La vendita di prodotti alimentari e non riprende nella porzione più ampia del parcheggio di via Olimpia e in piazza Don Minzoni. E oggi il vicesindaco Buoncompagni incontra gli operatori e le associazioni di categoria di Figline per la ripartenza di martedì 26 maggio


commenti

Data della notizia:  21.05.2020  12:01

Da venerdì 22 maggio i mercati di Incisa e Matassino apriranno anche alla vendita di prodotti non alimentari.

“Dopo la pubblicazione del Dpcm – spiega il vicesindaco Enrico Buoncompagni, con delega al Commercio – e quindi con il nuovo quadro normativo nazionale e regionale di riferimento, ci siamo subito confrontati con i rappresentanti degli operatori dei mercati di Incisa e Matassino e con le associazioni di categoria, che colgo l’occasione di ringraziare per la proficua collaborazione nella ricerca di una soluzione condivisa. Insieme, abbiamo lavorato in questi giorni per consentire a tutti gli operatori di Incisa e di Matassino di riaprire i battenti già da domani”.

Il venerdì mattina il mercato di Incisa si sposterà temporaneamente, e solo fino a fine emergenza sanitaria, nella porzione più ampia del parcheggio di via Olimpia, in quanto soluzione più idonea a garantire il rispetto delle misure.

Quanto al mercato del venerdì pomeriggio a Matassino, sia i banchi alimentari che quelli appartenenti ad altre categorie merceologiche continueranno invece ad occupare piazza Don Minzoni. In entrambi i casi, dovranno essere rispettate sia misure a carattere generale (mantenimento in tutte le attività del distanziamento interpersonale, obbligo di mascherina per operatore e cliente) da parte di tutti sia misure specifiche da parte degli operatori, che dovranno infatti: garantire che le vendita avvenga solo frontalmente, impedendo con idonei strumenti l’accesso laterale al banco; posizionare la merce in modo da evitare contatti (anche accidentali) tra la clientela; prevedere apposita cartellonistica informativa; pulire e igienizzare quotidianamente le attrezzature prima della vendita; fornire alla clientela guanti monouso (da smaltire in appositi contenitori, a disposizione degli acquirenti) e gel disinfettante. Inoltre, in caso di vendita di beni usati, occorrerà igienizzare i prodotti offerti.

“Quanto al mercato di Figline, invece, che continuerà a tenersi come sempre il martedì mattina – conclude il vicesindaco Buoncompagni – oggi pomeriggio incontrerò, in videoconferenza, i rappresentanti degli operatori e le associazioni di categoria, in modo da confrontarci e condividere le modalità di ripartenza ”.

Sociale

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Quando ci provò Berlusconi, a ipotizzare la costruzione d...
Julian Carax
Un.Dici
È vero, per quanto possiamo indignarci, a noi uomini bian...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...