09.10.2017  00:03

Variazione di bilancio per la Metrocittà, trovate risorse per scuole e strade provinciali

di Glenda Venturini
Soldi in più, provenienti da Ipt, Tia e addizionale Enel, ma anche dalle sanzioni per violazioni al Codice della Strada. Saranno reinvestite per interventi necessari negli istituti di competenza provinciale (le sedi delle scuole superiori) e nelle strade provinciali


commenti

Data della notizia:  09.10.2017  00:03

Più soldi per la manutenzione delle strade provinciali fiorentine e delle sedi scolastiche di competenza provinciale. Il Consiglio della Città Metropolitana di Firenze nei giorni scorsi ha approvato all’unanimità una variazione di bilancio, illustrata dalla Vice Sindaco con delega al bilancio Brenda Barnini, che registra nuove risorse disponibili destinate principalmente a spese per interventi su scuole e strade e che sono dovute principalmente ad incrementi di nuove entrate: 570mila euro da Ipt, 12mila euro per Tia e 36mila euro per addizionale Enel, oltre a 1 milione di euro da sanzioni per violazioni al Codice della strada, a cui si aggiungono rimodulazioni di stanziamenti di spesa per circa 1 milione e 600 mila euro dal Miur.

"Con la manovra – ha spiegato Brenda Barnini – sono stati aggiornati gli stanziamenti di competenza e di fondo pluriennale vincolato di alcune spese e di alcune opere sulla base degli stati di avanzamento". In generale, le maggiori risorse disponibili hanno permesso di finanziare per 1 milione di euro circa, gli interventi di manutenzione ordinaria degli immobili e delle scuole ed un incremento dei trasferimenti a favore delle scuole per micro interventi; per 1,9 milioni di euro circa, gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali; per 400 mila euro circa, le spese di acquisto hardware e software nonché di mezzi e macchinari operativi; per 330 mila euro circa, i maggiori oneri per lavori previsti nel piano delle opere pubbliche 2017/2019 ed 81 mila euro circa riguardanti gli adeguamenti e il Certificato prevenzione incendi di diversi istituti scolastici.

Politica / Economia

 
comments powered by Disqus