03.12.2019  08:38

Valdarno For Weddings: il primo evento dedicato ai matrimoni, promosso dall'ambito turistico Valdarno

di Matteo Mazzierli
Oltre quaranta operatori coinvolti nell'iniziativa: wedding planner nazionali, fotografi, catering, parrucchieri e molto altro per una vasta gamma di attività residenti in Valdarno


Foto concesse da Alicolor

commenti

Data della notizia:  03.12.2019  08:38

Si è svolto a Terranuova, il 21 novembre, il primo workshop dedicato specificatamente ad un settore imprenditoriale, del nuovo ambito turistico Valdarno: organizzato dal comune di Bucine, capofila dell’ambito, la mattinata si è incentrata sul wedding tourism, un settore in crescita che vede la Toscana in cima alla graduatoria italiana con un fatturato di più di 160 milioni di euro, il 30,9 per cento del mercato nazionale ed oltre 2700 eventi annui. Una vera e propria opportunità per il turismo del Valdarno e la sua economia.

Sono state ospitate dodici agenzie di wedding planner nazionali, che hanno avuto modo di conoscere il Valdarno e incontrare operatori e rappresentanti di attività locali tra cui strutture, catering, fioristi, parrucchieri, estetisti e tanti altri ancora: il tavolo operativo sul wedding ha permesso di presentare la realtà vigente in Valdarno per il mercato dei matrimoni e dei destination wedding alle agenzie presenti, mettendo in risalto il lavoro svolto dal nuovo ambito turistico del Valdarno; un lavoro in evoluzione, frutto di un percorso intrapreso già dal mese di maggio volto alla valorizzazione del prodotto wedding.

 

 

Video realizzato da Yes Wedding Videos

“Valdarno For Weddings lavora su un prodotto turistico ben preciso che è quello dei matrimoni – ha detto il sindaco di Bucine Nicola Benini, comune capofila dell’ambito – ma esso è un prodotto turistico particolare poiché coinvolge tutta una serie di categorie non direttamente legate al turismo. La giornata di lavoro è stata molto soddisfacente perché abbiamo fatto conoscere a dodici agenzie di matrimoni il nostro territorio, il Valdarno, di cui dobbiamo convincerci tutti della sua importanza e della sua potenzialità.”

 

 

“Non dobbiamo parlare più di singoli comuni, ma proprio di ambito turistico Valdarno – sottolinea Benini – e per farlo dobbiamo continuare sulla stessa linea che abbiamo attuato il 21 novembre a Terranuova: presentare e raccontare ciò che è il Valdarno nella sua interezza, non solo la struttura o l’operatore specifico, quanto far conoscere i tanti operatori del nostro territorio, dai fotografi alle acconciature, dal catering agli agriturismi e così via, coinvolgendo tutta una vasta gamma di attività. Questa giornata è stata un’occasione importante per il nostro territorio dato che ogni operatore ha avuto 15 minuti di tempo per presentarsi alle dodici agenzie, le quali hanno apprezzato il Valdarno, che non conoscevano così a fondo, per la professionalità e lo spirito di collaborazione dei nostri operatori.”

“Una risposta veramente positiva frutto di un grande lavoro di squadra – continua Benini – un allestimento importante in cui l'Ufficio Promozione di Bucine è stato impegnato per settimane nell’organizzare questo evento in modo impeccabile. Importantissimo il contributo delle associazioni di categoria a partire da Confcommercio e Confesercenti, che stanno aiutando l’ambito turistico del Valdarno a farsi conoscere ed acquisire questa mentalità da destinazione turistica. In più vorrei ringraziare Yes Wedding Videos e Alicolor per i video riassuntivi della giornata disponibili sui social”

“Continueremo le nostre azioni con tavoli operativi sui nostri tre prodotti turistici: wedding, enogastronomia e outdoor activities – conclude Benini – Importantissima, ovviamente, è la sinergia tra ambito turistico ed operatori stessi; ci prefissiamo di continuare a sviluppare, anche nel 2020, questa mentalità di destinazione turistica lavorando sulla comunicazione e con gli operatori commerciali per costruire dei pacchetti da presentare ai turisti che vengono nel nostro territorio cosicché questi ultimi non trovino soltanto un territorio bellissimo ma delle esperienze che gli facciano passare delle giornate piacevoli e si portino a casa ricordi indimenticabili.”

 

Qui consultabili i dati Destination Weddings in Toscana, aggiornati, compilati e realizzati dal Centro Studi Turistici.

Economia

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
Non è da tutti — almeno a queste latitudini — il privileg...
Roberto Riviello
Controcorrente
Forse ce n’eravamo dimenticati, in questi ultimi an...