21.10.2017  17:56

Vaccini obbligatori, in Toscana scatta la seconda fase delle verifiche: riguarda scuole primarie, medie e superiori

di Glenda Venturini
Come già accaduto per gli asili nido e le materne, ora gli istituti scolastici inviano gli elenchi degli iscritti alle Asl per le verifiche sulle situazioni vaccinali dei bambini e dei ragazzi fino a 16 anni. Entro il 28 ottobre dovranno essere inviati tutti gli elenchi


commenti

Data della notizia:  21.10.2017  17:56

Scatta la seconda fase di verifica della situazione vaccinale dei bambini e dei ragazzi iscritti alle scuole della Toscana: ora riguarda infatti gli alunni dai 7 ai 16 anni, e anche in questo caso (come già avvenuto per asili nido e scuole materne) saranno le scuole a trasmettere gli elenchi degli alunni alle Asl. Le Aziende sanitarie, a loro volta, si occuperanno di verificare gli adempimenti vaccinali e a rapportarsi direttamente con le famiglie per la regolarizzazione.

L'accordo siglato il 24 agosto scorso tra Asl toscane, Anci e Ufficio scolastico regionale,  e già applicato per gli asili nido e la scuola materna, si estendo ora, come previsto fin dall'inizio, anche alla scuola primaria, la scuola secondaria di primo e secondo grado e i centri di formazione professionale. L'Ufficio scolastico regionale per la Toscana ha inviato alle scuole le indicazioni operative relative alle scuole indicate, che dovranno trasmettere alle Asl gli elenchi degli alunni entro il 28 ottobre.

Anche in questo caso, come già è stato per gli asili nido e le materne, questa procedura tende a semplificare i percorsi a carico delle famiglie, senza richiedere loro di presentare le relative autocertificazioni. 

Sociale

 
comments powered by Disqus