27.02.2021  15:51

Un luogo pubblico intitolato all'eroe "dimenticato" Giuseppe Micheletti: via libera all'unanimità in Consiglio

di Glenda Venturini
Montevarchi intitolerà un luogo pubblico al medico-eroe Giuseppe Michelotti e alle vittime della strage di Vergarolla, sulla spiaggia di Pola, avvenuta nel 1946


commenti

Data della notizia:  27.02.2021  15:51

Montvarchi ricorderà Giuseppe Micheletti, medico, intitolandogli un luogo pubblico: nella seduta del 25 febbraio scorso, infatti, il Consiglio Comunale di Montevarchi ha approvato all’unanimità un complesso documento volto a ricordare il primo atto terroristico della storia della Repubblica Italiana e la figura del medico Giuseppe Micheletti, principale artefice dei soccorsi alle vittime dell’esplosione avvenuta nel 1946 sulla spiaggia Italiana di Pola, allora Italia.

Con tale atto, approvato a pochi giorni di distanza dalle celebrazioni del “Giorno del Ricordo 2021”, il Consiglio Comunale ha dato mandato al Sindaco Silvia Chiassai Martini di avviare le procedure di intitolazione di uno spazio pubblico nella Città di Montevarchi "al Dottor Giuseppe Micheletti per l’inestimabile ed altissimo valore morale e di senso civico di un “Eroe dimenticato”, e al ricordo di quanti perirono per volontà assassina nella tragedia di Vergarolla".

Micheletti ebbe un ruolo determinante nei soccorsi alle vittime della strage terroristica avvenuta sulla spiaggia di Pola, episodio nel quale continuò ad operare per oltre 26 ininterrotte ore salvando numerose vite umane nonostante la piena consapevolezza di aver perso per sempre in quella stessa esplosione i suoi due figli, di 6 e 9 anni, oltre al fratello e la cognata. 

 

Il documento approvato in Consiglio impegna inoltre il sindaco ad avviare, con i colleghi del Valdarno aretino, un progetto di realizzazione all’interno dell’ex campo profughi di Laterina di un monumento dedicato al ricordo di Micheletti e delle vittime di Vergarolla, da realizzarsi con il coinvolgendo degli istituti superiori del Valdarno aretino attraverso un concorso di idee, affinché siano proprio le nuove generazioni gli artefici della costruzione di un “processo del Ricordo”.

Coinvolte infine anche le massime istituzioni della Repubblica Italiana alle quali viene rivolto l’invito a valutare il conferimento al Dottor Micheletti della Medaglia d’Oro della Salute, a istituzionalizzare formalmente e stabilmente per il giorno 18 agosto di ogni anno la commemorazione della strage di Vergarolla e "ad avviare la tanto auspicata indagine da parte della Commissione Parlamentare Stragi per consegnare alla storia i nomi dei responsabili, un dovere per l’Italia democratica nonché un tardivo atto di giustizia nei confronti dei nostri connazionali uccisi o costretti a scappare soltanto perché italiani". 

Molti degli esuli approdarono proprio in Valdarno, a Laterina infatti c'era un campo profughi: nel tempo costruirono stabili, forti e proficue relazioni. E’ a loro che il Consiglio Comunale di Montevarchi rivolge il proprio pensiero ricordando quanto recentemente affermato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella secondo il quale “oggi il vero avversario da battere è quello dell’indifferenza, del disinteresse, della noncuranza, che si nutrono spesso della mancata conoscenza della storia e dei suoi eventi”. 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE