23.10.2016  15:58

"Un anno con il Sorriso", il calendario in ricordo di Enrico. Al Pretorio, una mostra che celebra il valore dell'amicizia

di Eugenio Bini
Tantissime persone hanno affollato Palazzo Pretorio per la presentazione del calendario e della mostra dedicata ad Enrico Dori. Le foto di Johnny Ghinassi e Ivan Rossi celebrano il valore dell'amicizia.


commenti

Data della notizia:  23.10.2016  15:58

Enrico ha perso tragicamente la vita due anni fa sulla Pian di Rona. Ieri al Palazzo Pretorio è stata inaugurata la mostra fotografica e presentato ufficialmente il calendario “Un anno con il sorriso”. Un progetto non solo fotografico, ma prima di tutto umano, realizzato in lunghi mesi di lavoro da Johnny Ghinassi e Ivan Rossi. Un percorso artistico che ha visto protagonisti la famiglia e gli amici di Enrico.

Tantissime persone hanno affollato ieri le sale del palazzo Pretorio, presente anche l’assessore alla cultura del Comune di Figline e Incisa, Mattia Chiosi. Gli scatti, realizzati dai due fotografi valdarnesi, immortalano gli amici di Enrico Dori in situazioni della quotidianità, dallo sport, al divertimento fino al viaggio: “Quanti momenti, quante emozioni vissute insieme al nostro Enrico. E’ difficile trasmettere le gioie di attimi unici. Ancora più difficile è ricreare l’atmosfera di un passato che sentiamo troppo vicino a noi. Ma in questi scatti noi siamo lì con lui e per lui. E questo basta. Come noi sorrideva, ma dietro l’obiettivo”.

Visibilmente commossi i genitori che hanno portato avanti questa iniziativa che contribuirà a sostenere le iniziative dell’associazione “Il sorriso di Enrico”: con l’acquisto dei calendari si potrà infatti contribuire alla realizzazione di “Spazio Vaggio”, un impianto sportivo che la famiglia vuole costruire nella frazione valdarnese.  

“L’idea di questo calendario – hanno spiegato Anna e Doriano, i genitori di Enrico Dori – è nata un anno fa. Abbiamo pensato di coinvolgere gli amici, che in questi anni ci hanno sostenuto anche con l’associazione, e il fotografo Johnny Ghinassi che già in passato si è occupato di lavori per il sociale e la solidarietà. Il lavoro ha richiesto molti mesi, perché non si tratta di semplici scatti: il fotografo ha voluto infatti instaurare un rapporto umano con gli amici di Enrico, che emerge in  maniera lampante in queste fotografie”.

Al Palazzo Pretorio sono  esposti 36 fotogrammi: tre per ciascuno scatto che è stato pubblicato nel calendario. Fotografia, solidarietà e, come hanno scritto Doriano e Anna, amicizia: “Questo calendario è il simbolo dell’amicizia che lega, per sempre, le persone. Anche quando le loro strade si dividono o manca la loro presenza”.  Un sorriso destinato ad accompagnare a lungo chi visiterà la mostra (visitabile sabato e domenica , fino al primo novembre) e deciderà di acquistare il calendario.

Cronaca / Sociale

 
comments powered by Disqus